Con le tante aziende che si stanno inserendo nel mercato dei wearable, scegliere uno smartwatch Android potrebbe essere un problema. I modelli in circolazione sono tanti, e di tante marche.
La maggior parte degli smartwatch Android in commercio sono validi prodotti, ma occorre valutare una serie di caratteristiche prima di essere pronti ad effettuare l’acquisto, per evitare di ritrovarsi poi con un dispositivo poco funzionale per l’utilizzo che vi eravate prefissi. Ecco una guida utile e che può accogliere le diverse esigenze.

Skagen Falster 2

Skagen Falster 2:evoluzione del primo modello che la casa danese ha voluto arricchire con il GPS e il sensore per il battito cardiaco.
Si tratta di un prodotto molto valido che propone un design minimalista. La scocca, elegante, ha tre pulsanti posizionati sul lato destro, mentre la cassa misura 40 mm e il cinturino arriva a 11 mm di spessore. Forse un po’ limitato dal punto di vista del monitoraggio dell’attività fisica, questo smartwatch Android è consigliato a chi vuole un wearable molto bello e in grado di garantire precisione durante il suo utilizzo.

HUAWEI Watch GT 2

HUAWEI Watch GT 2 :conta sull’affidabilità di Huawei, che può contare su GPS e NFC integrate in un dispositivo molto bello da vedere e con un design accattivante.
Il processore scelto è un Qualcomm Snapdragon 2100 da 1,1 GHZ e 768 MB di RAM, che permettono di svolgere operazioni fluide e senza rallentamenti. La connettività è basata sui moduli WiFi e Bluetooth, mentre il display è un AMOLED da 1,2”, forse un po’ piccolo ma molto accurato nei tocchi.
Grazie all’installazione di WearOS il sistema è molto reattivo e ricco nelle funzionalità. L’autonomia è una delle migliori per gli smartwatch Android, visto che arriva a quasi due giorni pieni se spegnete questo Huawei Watch 2 durante la notte.

Huami Amazfit GTS/h2>

Huami Amazfit GTS:Il display è un AMOLED da 1,65” molto reattivo e protetto da un vetro Gorilla Glass 3, oltre che in grado di garantire la funzione always-on, veramente molto comoda. Il modulo GPS è abbastanza preciso e tiene traccia dei chilometri che percorrerete. Buona anche la batteria che, nonostante i 220 mAh, riesce a garantire fino a 2 settimane di utilizzo con utilizzo medio, mentre la ricarica avviene in 1 ora circa.
Resistente all’acqua fino a 5 ATM

TicWatch E2

TicWatch E2: ha scelto uno Snapdragon 2100 per questo suo wearable, accompagnato da 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna che comunque riescono a stabilizzare lo smartwatch, rendendolo molto affidabile. Il display è un AMOLED da 1,39”, mentre non mancano GPS e cardiofrequenzimetro, insieme al supporto al Bluetooth 4.1 e al WiFi.
Pesa solo 36 grammi, con una cassa in policarbonato che ha un solo tasto fisico posto sulla parte destra che si rende molto utile per la navigazione tra le varie funzioni.