I migliori proiettori per l’home video: come scegliere il modello giusto

Con un proiettore è possibile godersi i contenuti preferiti su uno schermo grande come al cinema. In questa guida vi spieghiamo come trovare il dispositivo adatto alle esigenze di tutta la famiglia

Dimentichiamo i pesanti e voluminosi apparecchi usati a scuola nelle ore di scienze per proiettare serie infinite di diapositive, difficili da configurare e dai risultati spesso poco soddisfacenti. Oggi i proiettori si presentano come dispositivi compatti, semplici da adoperare e con un design che non sfigura all’interno del sistema di intrattenimento domestico.

Utilizzare un proiettore per guardare un film, una puntata della serie preferita o la partita della squadra del cuore è una scelta ormai condivisa da migliaia di famiglie, grazie ad una qualità dell’immagine che raggiunge i 4K e a prezzi sempre più contenuti.

Tuttavia, prima di procedere all’acquisto di un proiettore per la casa è bene analizzare una serie di fattori che vanno dalle specifiche tecniche del dispositivo alle caratteristiche dell’ambiente in cui si intende installarlo. In questa guida spiegheremo come orientarsi nella vasta offerta di modelli presenti sul mercato così da rendere più semplice la scelta finale.

Tecnologia di elaborazione delle immagini

Proiettore

Non tutti i proiettori adottano la stessa tecnologia per elaborare le immagini. I modelli presenti sul mercato utilizzano principalmente tre tipologie di elaborazione: LCD, DLP e l’ultima arrivata LCoS.

La tecnologia LCD o Liquid Crystal Display utilizza tre mini display posizionati davanti al fascio di luce per ciascuno dei colori primari: rosso, verde e blu. Il chip a bordo combina i pixel sui tre display, attraverso una serie di operazioni piuttosto complesse, determinando l’immagine finale che verrà proiettata sullo schermo. Tra i vantaggi dei proiettori LCD figurano colori vivaci e scene particolarmente luminose.

I proiettori con sistema DLP o Digital Light Processing adoperano invece un sistema composto da un filtro rotante, suddiviso solitamente nei tre colori primari, e un microchip per la costruzione dei pixel dell’immagine. Il chip è composto da migliaia di specchi che riflettono la luce del proiettore mentre il filtro policromatico compie dei rapidi movimenti per individuare il colore giusto con cui restituire l’immagine sullo schermo. I sistemi più complessi utilizzano tre dischi, uno per ciascuno dei colori primari, prendendo il nome di 3DLP. A favore della tecnologia DLP gioca una buona resa dei dettagli soprattutto nelle scene con maggiore azione.

Con LCoS si indicano i proiettori che utilizzano la tecnologia Liquid Crystal on Silicon. Questo sistema sfrutta dei micro pannelli a cristalli liquidi montati su un chip che riflette la luce e ricrea le immagini proiettate sullo schermo con una particolare precisione. Generalmente i proiettori LCoS utilizzano tre chip, uno per ogni colore primario, così da raggiungere una risoluzione fino a 4K pur richiedendo un maggiore ingombro rispetto alle tecnologie rivali.

Contrasto, luminosità e risoluzione: come orientarsi

Proiettori

Quando si decide di acquistare un proiettore è consigliabile eseguire una attenta lettura della scheda tecnica fornita dal produttore.

Tra le informazioni principali da tenere d’occhio figura il contrasto, vero e proprio indicatore del livello di profondità delle immagini, segnalato all’interno della scheda prodotto con un rapporto numerico: ad esempio 10.000:1. Maggiore sarà tale valore migliore sarà la resa delle immagini nelle scene più scure, in presenza di grigi e neri.

Grande importanza va riservata inoltre alla luminosità dell’apparecchio strettamente legata dalla tipologia di illuminazione scelta dal produttore, che può adottare una lampada classica, LED o laser, ed espressa in lumen o ANSI lumen. In questo caso maggiore luminosità corrisponde ad una migliore capacità del proiettore di mostrare immagini brillanti anche in ambienti non completamente bui.

Nella scelta del proiettore va considerata infine la risoluzione di cui dispone. Se si utilizza il dispositivo per la visione di show e programmi di intrattenimento si può optare per una risoluzione HD, mentre per godersi uno degli ultimi successi cinematografici è consigliabile orientarsi su un proiettore almeno Full HD.

Connessioni e audio

Il proiettore necessita di una sorgente video per poter trasmettere i contenuti preferiti, per questo le connessioni giocano un ruolo fondamentale nella scelta del dispositivo da piazzare in casa.

Oltre agli standard USB e HDMI, i più recenti modelli in commercio dispongono anche di connessione WiFi e Bluetooth per collegare senza problemi smartphone, tablet e dispositivi audio esterni e dare inizio allo spettacolo. Non mancano le versioni che integrano il sistema operativo Android TV con cui è possibile gestire i servizi streaming direttamente da telecomando.

Il versante audio rappresenta invece un capitolo a parte e può essere configurato in base alle esigenze personali creando un vero e proprio sistema home theatre. Anche in questo caso occorre fare attenzione alle connessioni presenti sul modello che si intende acquistare, scegliendo il proprio standard di riferimento tra: Bluetooth, jack audio da 3,5mm, HDMI, ecc.

Dove posizionare il proiettore

Proiettori

Individuare lo spazio in cui collocare il proiettore rappresenta una delle fasi più importati per la realizzazione di un sistema di intrattenimento domestico perfetto. È necessario in primo luogo decidere se si intende posizionare il dispositivo su un ripiano o fissarlo attraverso una staffa da soffitto.

È inoltre indispensabile calcolare la distanza rispetto alla superficie di proiezione, in questo caso è consigliabile non superare quanto indicato nella scheda tecnica per non compromettere la qualità delle immagini.

Dopo aver collegato il dispositivo alla presa è possibile effettuare alcune prove per “aggiustare” l’immagine e raggiungere le proporzioni perfette utilizzando la funzione di correzione trapezoidale o keystone. In questo passaggio è molto utile anche mettere a fuoco la lente così da avere tutto pronto per iniziare a proiettare i contenuti preferiti.

Quale modello scegliere

Giunti a questo punto della guida non rimane che procedere con l’acquisto del proiettore da inserire nel proprio sistema di home entertainment. Di seguito è possibile trovare una selezione dei migliori modelli presenti sul mercato, partendo da una fascia di prezzo di 200 euro fino a sfiorare gli 800 euro.

Vamvo L6200

Vamvo L6200

Compatto e subito pronto all’azione, il proiettore Vamvo L6200 è in grado di stupire parenti ed amici grazie ad una dimensione dell’immagine che si spinge fino a 300’’ e una risoluzione nativa Full HD.

La luminosità della lampada a LED integrata è di 7.000 lumen ed è garantita per 50.000 di visione non stop. Tante le connessioni disponibili: 2 porte HDMI, 2 porte USB, AV, VGA, slot per scheda SD, jack audio da 3,5 mm.

Vamvo L6200 ha un rapporto di contrasto pari a 5000:1, è equipaggiato con speaker stereo dotato di tecnologia Dolby e offre la correzione dell’immagine a ±15° così da poterlo posizionare comodamente anche su superfici irregolari.

Vamvo L6200 è il proiettore ideale per chi intende godersi i contenuti preferiti sul salotto di casa su uno schermo grande come al cinema senza spendere una fortuna.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di 332,15 euro
  • Acquistalo su eBay al prezzo di
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

WiMiUS K8 9500

WiMiUS K8 9500

Il proiettore K8 9500 progettato da WiMiUS offre una risoluzione nativa Full HD, con supporto fino a 4K, su un’area di 350’’. Il proiettore utilizza la tecnologia LCD con una luminosità pari a 9.500 lumen e un contrasto elevato di 15000:1.

La lampada integrata è a basso consumo energetico ed è garantita 150.000 ore così da poter vedere i contenuti preferiti senza pensieri. La connessione WiFi 5 assicura una perfetta compatibilità con i device mobili da cui è possibile effettuare il mirroring per proiettare i contenuti direttamente sul grande schermo.

Il Bluetooth 5.1 consente di connettere dispositivi audio esterni, compresi auricolari e cuffie wireless per un’esperienza totalmente personalizzabile. Presenti anche: 2 porte USB, 2 porte HDMI, 1 porta AV, 1 jack da 3,5 mm.

Il proiettore WiMiUS K8 9500 è pensato per chi desidera creare il proprio sistema di intrattenimento domestico utilizzando più sorgenti video e possiede una grande parete su cui proiettare i contenuti preferiti.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di 223,99 euro
  • Acquistalo su eBay al prezzo di
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

Acer C200

Acer C200

Design elegante e immagini di qualità costituiscono il biglietto da visita dell’Asus C200. Grazie alla batteria integrata, con autonomia fino a 4h, e alla presenza di connessione WiFi è possibile proiettare i contenti da una sorgente esterna senza ricorrere all’utilizzo dei cavi.

La tecnologia a LED assicura consumi ridotti con una risoluzione massima di 1600 x 1200 pixel e immagine fino a 100 pollici. La lampada è garantita 30.000 ore e offre un rapporto di contrasto pari a 2.000:1. La connettività è garantita dalla presenza di HDMI, USB e jack da 3,5mm.

L’Acer C200 è il proiettore pensato per chi ha necessità di un dispositivo pratico e leggero, con cui allestire in qualsiasi luogo una proiezione di immagini e video senza l’ingombro di cavi.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di
  • Acquistalo su eBay al prezzo di 199,00 euro
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

Kodak Luma 350

Kodak Luma 350

Kodak Luma 350 è un vero e proprio concentrato di potenza. Il sistema Android integrato e la connessione WiFi consentono una pratica gestione dei principali servizi streaming senza dover ricorrere allo smartphone.

Lo schermo ha una risoluzione massima di 854 x 480 pixel, raggiunge i 200 pollici con un rapporto di contrasto pari a 3500:1. Presenti anche gli ingressi HDMI, USB, Bluetooth e l’uscita audio da 3,5 mm per collegarlo senza problemi al proprio impianto audio.

La lampada da 200 ANSI lumen è garantita 30.000 ore mentre la correzione trapezoidale verticale automatica garantisce che le immagini siano sempre sempre visualizzato correttamente, anche su superfici irregolari. In dotazione anche un pratico telecomando.

Portabilità è la parola d’ordine del Kodak Luma 350, progettato per chi ha poco spazio in casa o ha necessità di effettuare proiezioni anche in viaggio.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di 399,99 euro
  • Acquistalo su eBay al prezzo di 374,71 euro
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

Anker Nebula Capsule Max

Anker Nebula Capsule Max

Poco più grande di una bibita in lattina, Anker Nebula Capsule Max riesce a garantire 4 ore di intrattenimento in mobilità con una sola ricarica. Il proiettore sfrutta la tecnologia DLP HD con lampada da 200 ANSI lumen garantita 30.000 ore.

L’immagine proiettata è da 100 pollici e grazie allo speaker da 8W non sarà necessario collegare ulteriori altoparlanti. Il sistema Android integrato consente di gestire in app e servizi streaming direttamente dall’unità mentre la connettività è garantita dalla presenza di WiFi dual band e Bluetooth 4.2.

I pulsanti a sfioramento permettono di regolare messa a fuoco e proporzioni per immagini impeccabili anche su superfici irregolari. Non mancano le connessioni HDM, USB e il jack da 3,5mm per un utilizzo più classico.

Anker Nebula Capsule Max è il dispositivo ideale per le proiezioni all’aria aperta o in qualsiasi stanza della casa, da portare sempre con sé. La batteria integrata e il sistema Android garantiscono ore di divertimento senza l’utilizzo di cavi o ulteriori device.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di 499,99 euro
  • Acquistalo su eBay al prezzo di
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

Xiaomi Mi Smart Projector 2 Pro

Xiaomi Mi Smart Projector 2 Pro
Seconda generazione di proiettori Smart Xiaomi che si presenta in tutta la sua solidità grazie alla certificazione Android TV 9.0 e ad un sistema ottico avanzato basato su sorgente LED a 4 canali. La luminosità effettiva di 1300 ANSI lumen fornisce immagini nitide anche di giorno mentre la decodifica HDR10 assicura una resa cromatica sempre fedele.

L’ampiezza dell’immagine può raggiungere la dimensione massima di 200 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Il dispositivo è dotato autofocus, sistema di correzione automatica omnidirezionale e ridimensionamento automatico così da poterlo posizionare ovunque senza distorsioni.

Il doppio speaker da 10W ne consente un utilizzo immediato con un suono ricco e avvolgente. Completo il lato connettività composto da 2 porte HDMI, 2 porte USB, ingresso S/Pdif, jack audio da 3,5mm, porta ethernet.

Xiaomi Mi Smart Projector 2 Pro è un proiettore smart di nuova generazione dalle performance eccellenti, indicato per chi vuole vivere un’esperienza di proiezione domestica completa come al cinema.

  • Acquistalo su Amazon al prezzo di 890,00 euro
  • Acquistalo su eBay al prezzo di 999,90 euro
  • Acquistalo su Trovaprezzi al prezzo di

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti