Se sei alla ricerca di un dispositivo che migliori l’audio della tua smart tv la soundbar è il dispositivo che fa per te. Attraverso questa classifica delle migliori soundbar 2022 potrai confrontare le caratteristiche tecniche e le funzioni e acquistarle al prezzo più conveniente.

A smart tv grandi, con un’altissima definizione dell’immagine e con una connettività eccellente capace di mettere in comunicazione i vari device di casa nostra, spesso non corrisponde un suono altrettanto sviluppato e performante. Capita infatti che apparecchi anche molto costosi fatichino, per ragioni di spazio nel case, a produrre un suono potente e avvolgente. Le soundbar, che si posizionano esattamente alla base della tv, sono dispositivi in grado di soddisfare le esigenze di quanti desiderano vedere un film, un concerto o ascoltare musica attraverso la smart tv e godere di un’esperienza immersiva e pienamente soddisfacente. Le migliori soundbar sono in grado di connettersi alla vostra tv via WiFi, bluetooth o via cavo e riprodurre il suono in base alla quantità di altoparlanti da cui sono composte. Maggiore sarà la quantità di altoparlanti (che sono disposti in modo da orientare il suono in vari punti dello spazio d’ascolto) migliore sarà la sensazione di immersione nell’azione filmica. Elementi da prendere in considerazione per la scelta della migliore soundbar sono, oltre alla connettività, i canali (ovvero il numero di altoparlanti) che possono essere da 2 a 7 e la possibilità di controllo tramite telecomando della tv, telecomando specifico e assistente vocale, sia Alexa, Google Assistant o Siri. Vediamo dunque insieme una selezione delle migliori soundbar presenti attualmente nel mercato. Per maggiori informazioni su questo prodotto puoi consultare la nostra guida completa all’acquisto.

Le migliori soundbar del 2022 (classifica e recensioni)

I pannelli dei televisori di ultima generazione sono sempre più sottili. Ovviamente l’esperienza visiva è eccezionale, ma a questa non corrisponde sempre un audio impeccabile. Infatti, la qualità degli altoparlanti integrati nel dispositivo spesso non è granchè, e persino nei più costosi TV OLED potrebbe esserci questo problema. Avere un impianto audio esterno dunque è la soluzione più indicata, specialmente per tutti gli appassionati di home theater. In questo senso, le soundbar sono il dispositivo giusto, in grado di fare la differenza e di garantire una vera esperienza surround. Possono essere usate singolarmente, oppure come componente di un sistema di altoparlanti 5.1. Nelle prossime righe andremo a scoprire quali sono le migliori soundbar 2022 presenti sul mercato, da quelle più economiche ai prodotti di fascia alta.  

Sonos Arc

Sonos Arc

Attualmente la migliore soundbar Dolby Atmos è la Sonos Arc, prodotto compatto che riesce a restituire un suono surround davvero eccezionale. Supporta gli ultimi codec TrueHD e Dolby Digital Plus, che garantiscono un’altissima qualità. La sensazione che si ha con questa soundbar è la tridimensionalità del suono, che sembra provenire da ogni angolo della stanza. Per quanto riguarda le sue caratteristiche tecniche, Sonos Arc integra al suo interno 11 altoparlanti potenziati da altrettanti amplificatori di classe D. Il risultato è semplicemente incredibile, ovvero un suono surround generato da un impianto 5.0.2 (senza sub). Per utilizzarla basta gestirla tramite app da installare sullo smartphone. Molto semplice da configurare, è consigliata per TV dai 55” in sù. Può essere usata anche come speaker WiFi ed è compatibile con Apple AirPlay: basta collegarla al WiFi per poterla utilizzare come diffusore wireless dal proprio smartphone. Inoltre, grazie ai suoi microfono, è possibile impartire comandi vocali a Google Assistant o Alexa.

Disponibile su al prezzo di 979,00 euro 

Denon HEOS HomeCinema HS2

Denon HEOS HomeCinema HS2

Tra le migliori soundbar 2022 c’è sicuramente la Denon HEOS HomeCinema HS2, ideale per gli amanti dell’Home Cinema in cerca di una soluzione ottima per lo streaming audio e l’effetto surround. Stiamo parlando di un prodotto notevole, completo di subwoofer wireless dotato di amplificatore di classe D integrato. Tra le sue caratteristiche tecniche principali c’è la connessione HDMI ARC per il collegamento alla TV con un solo cavo, con supporto per segnale 4K. Presenti inoltre il Dolby Digital, Dolby Digital Plus e il DTS per la decodifica dei formati più comuni. E’ inoltre compatibile con Alexa, grazie a cui si possono impartire comandi vocali, e supporta file audio digitali ad alta risoluzione. Il suono che questa soundbar garantisce sembra provenire davvero da più direzioni. Essendo parte del sistema HEOS dell’azienda, è compatibile con gli speaker multiroom di Denon, così da poter sincronizzare la musica in tutta la casa e controllare il tutto tramite l’app disponibile per smartphone.

Denon HEOS HomeCinema HS2 è acquistabile su a  

Sony HT-S350

Sony HT-S350

Potenza totale di ben 320 watt, un surround avvolgente, e bassi profondi grazie al subwoofer wireless a due vie per questa soundbar Sony che si avvicina di molto alla Sony HT-CT290. Grazie alla tecnologia Sony S-Force PRO Front Surround e 5.1ch Decode questa soundbar consente un audio avvolgente dai dettagli accurati e limpidi. Il bluetooth consente invece l’ascolto della musica immediato dai device mobili come smartphone e tablet.

Questo sistema audio, che si collega alla smart tv tramite HDMI ARC con un unico cavo o tramite ingresso ottico è configurato in modalità 2.1 e i 300 watt di potenza garantiscono un volume di suono adeguata alle aspettative. Una porta USB consente il collegamento utile per gli aggiornamenti del software di gestione della soundbar. Interessante anche il prezzo, che colloca questo prodotto tra le migliori soundbar presenti sul mercato.

Soundbar Sony HT-CT290 è in sconto su a 243,34 euro 

Yamaha Yas 209

Yamaha Yas 209

La Yamaha YAS 209 è una delle migliori soundbar qualità prezzo, notevole innanzitutto da un punto di vista estetico (è molto elegante) ma non solo. Per quanto riguarda le sue caratteristiche tecniche, questo dispositivo ha in primo luogo una larghezza della barra di 93 cm: ideale dunque per un televisore da 50” in su. Da menzionare poi il sistema DTS Virtual:X, che conferisce alla soundbar un’estensione virtuale in altezza. E’ attivabile con il tasto 3D surround del telecomando. Dal punto di vista delle prestazioni, la Yamaha Yas 209 è dotata di una potenza in uscita di 200 Watt. Dispone di un unico ingresso HDMI sul retro, compatibile con i segnali HDR, 4K e HDMI ARC. Ethernet e ingresso ottico. Grazie alla connettività WiFi, permette di accedere ad Amazon e Spotify senza necessariamente alla connessione dello smartphone. La soundbar può essere gestita semplicemente scaricando l’app gratuita Sound Bar Controller.

Soundbar Yamaha Yas 209 lo trovi su a 269,90 euro 

Sonos Beam

Sonos Beam

Tra i prodotti di fascia alta un posto di assoluto rilievo è ricoperto dalla Sonos soundbar Beam. Si tratta di una soundbar intelligente e compatta per tv, musica e molto altro. Sonos Beam si controlla tramite comando vocale, telecomando o attraverso l’apposita applicazione sviluppata dal marchio americano. Grande attenzione è stata messa nella riproduzione della voce umana e quindi dei dialoghi dei film, che risultano perfettamente fruibili anche con la voce sussurrata.

Attraverso Google Assistant e ad Amazon Alexa (già integrato), è possibile riprodurre la musica e i notiziari, impostare la sveglia, ricevere la risposta a qualsiasi domanda senza tenere le mani occupate. Quattro woofer ellittici a gamma completa e un tweeter armonizzano le frequenze basse e alte rendendo l’esperienza audio davvero appagante. La soundbar Sonos Beam è compatibile anche con AirPlay2 e quindi dialoga agevolmente con i dispositivi Mac. Semplice la connessione TV, che avviene tramite cavo HDMI.

Soundbar Sonos Beam è in vendita su a 389,00 euro 

Sonos Beam Gen 2

Sonos Beam

La Gen 2 di Sonos Beam è una soundbar molto piacevole da configurare e utilizzare. La sua caratteristica principale è la compattezza: è infatti una delle migliori per gli spazi stretti, di conseguenza è ottima per televisori da 32”. E’ in grado di produrre un ambiente sonoro ampio e avvolgente e supporta anche l’audio ad alta risoluzione. Per questo motivo è perfetta anche per ascoltare musica. Da menzionare anche il supporto HDMI e ARC.

Soundbar Sonos Beam è in sconto su a 499,00 euro 

LG SL4Y soundbar

LG SL4Y

La soundbar LG SL4Y è stata progettata per offrire un suono limpido e privo di distorsioni anche a volumi molto elevati. Grazie a una membrana in carbonio la cassa woofer wireless assicura un suono sempre pulito con bassi morbidi e avvolgenti, grazie anche ai 300 watt di potenza complessiva. La funzione Adaptive Sound Control individua il tipo di contenuto audio (musica, film, notiziari) e regola automaticamente la modalità sonora per creare un’esperienza audio ideale.

La LG soundbar si collega alla smart tv tramite cavo ottico mentre il bluetooth consente ai device di casa (siano essi telefonini, tablet o laptop) di riprodurre i vostri file audio preferiti. Ottimo il rapporto qualità/prezzo per un prodotto che offre anche l’opzione (ad un prezzo superiore) con HDMI e ARC.

Soundbar LG SL4Y è acquistabile su a 219,00 euro 

Sony HT-X8500

Sony HT-X8500

Al momento la migliore soundbar qualità-prezzo di Sony è Sony HT-X8500, dispositivo con subwoofer integrato e una risposta in frequenza che scende fino a 50Hz. Questa soundbar del brand nipponico è adatta a televisori dai 49 ai 55”, ideale per chi è alla ricerca di un suono molto nitido e distinto. Rispetto ai modelli più costosi, l’effetto Dolby Atmos è inferiore (perchè mancano i driver rivolti verso l’alto), però c’è l’implementazione della tecnologia di processamento audio DSP. Quest’ultimo utilizza il software che emula l’arrivo dei suoi da diverse direzioni. Il collegamento alla TV avviene tramite cavo HDMI (ARC) ed è presente anche un ingresso ottico (utile se il televisore in vostro possesso non avesse ARC). Il segnale è 4K e ci sono le tecnologie Dolby Vision, HDR10 e HLG. 

Sony HT-X8500 lo trovi in vendita su a  

Le migliori soundbar economiche (sotto 200 euro)

Non necessariamente per avere una soundbar di buon livello bisogna spendere cifre troppo elevate. Con un budget più contenute e meno pretese sulle prestazioni, è possibile acquistare dei prodotti molto interessanti. Abbiamo selezionato un tris delle migliori soundbar economiche, sotto i 200 euro.

Bomaker soundbar 2.0

Bomaker soundbar 2.0

Tra i dispositivi entry level un prodotto di sicuro interesse è la soundbar Bomaker 2.0. Ha una potenza di 80 watt capace di creare un effetto surround 3D di alta qualità e riprodurre l’ambiente audio del cinema. Questa soundbar dispone di 4 modalità predefinite (Equilibrata, Bassi, Triplo, Voce) per regolare e modulare adeguatamente i dialoghi, i bassi e la profondità del suono.

La soundbar Bomaker è dotata di connessione bluetooth 5.0 grazie alla quale è possibile collegare il telefono o il tablet e ascoltare la propria musica. Le interfacce Ottico, AUX e USB, sono invece utili per collegare un’ampia gamma di dispositivi esterni, come il laptop. Ottima la connettività: con ben quattro modalità da scegliere (bluetooth, Ottico, Aux e USB). La soundbar può essere appoggiata alla base del mobile tv o montata sulla parete, grazie alla staffa apposita, per garantire la migliore configurazione audio. Prezzo davvero interessante per un prodotto base duttile e affidabile.

Soundbar Bomaker è disponibile su a  

Yamaha C20A

Yamaha C20A

Alziamo un po’ il livello con la Yamaha C20A, soundbar economica molto compatta, posizionabile anche sui mobili più piccoli oppure vicino al televisore. Misura 60 cm di larghezza: nonostante queste dimensioni davvero ridotte, l’audio che garantisce è senza dubbio tra i più interessanti di questa fascia di prezzo. La potenza degli speaker di questa soundbar è di 100 W complessivi. Più che sufficienti anche per ambienti non piccoli. Il suono è nitido e gradevole: merito anche del subwoofer da 75 mm presente sotto la scocca, al fianco dei due driver da 46 mm. Infine, da menzionare le opzioni di connessione: Bluetooth 5.0, via cavo, HDMI ARC, due ingressi ottici e il jack da 3,5”.

Yamaha C20A è in vendita su a  

LG SN 4 soundbar

LG SN 4

Nella stessa fascia di prezzo del modello analizzato in precedenza c’è la LG SN4, soundbar economica completa di subwoofer che restituisce un suono di buona qualità. Molto comoda da utilizzare specialmente con televisori LG da 50”, si tratta di una soluzione particolarmente indicata per chi vuole aumentare la qualità sonora del proprio TV in stereo. Nella barra sono presenti due diffusori, ognuno da 50W, invece il subwoofer conta 200 W di potenza. Quindi, la potenza totale del sistema 2.1 è di 300 W. Questa soundbar oltretutto supporta i formati audio Dolby Digital, DTS Virtual:X, LPCM e DTS Digital Surround. Bene le opzioni di connessione disponibili: HDMI in e out, bluetooth e porta ottica. Si può connettere ad essa una pennetta USB, per leggere file esterni MP3, OGG, WMA, FLAC e WAV.

LG SN 4 lo trovi su a 160,99 euro 

Cos’è una soundbar

Una soundbar è un dispositivo diffusore o cassa da posizionare nei pressi del proprio televisore. La scelta del posizionamento dipende da dove è messo il tv: se è appeso alla parete, può essere corretto appendere al muro anche la soundbar, proprio sotto al pannello. Per il montaggio della soundbar basta utilizzare il kit e le istruzioni presenti nella confezione d’acquisto. A testimonianza della grande diffusione di questi dispositivi, attualmente ogni grande produttore di televisori ha nel proprio catalogo anche delle soundbar. Il principale pregio di queste è che riducono al minimo l’ingombro delle casse tradizionali, ma non solo: sono anche molto più economiche rispetto ad un impianto audio tradizionale. Come abbiamo visto nella nostra guida, ce n’è davvero di tantissimi tipi e costi: il prezzo oscilla a seconda delle loro caratteristiche tecniche e funzionalità. 

Come funziona

Appurato di cosa si tratta, ora sorge spontanea una domanda: come funziona una soundbar? In sostanza, abbiamo un’unica cassa al cui interno sono presenti più altoparlanti, posizionati in modo tale che l’effetto del suono sia simile al surround. Per riuscirci questi dispositivi utilizzano un vero e proprio inganno dell’orecchio umano, oltre alla capacità dei suoni di rimbalzare contro gli ostacoli incontrati durante il loro tragitto, come se fosse un’illusione uditiva. Le soundbar fanno rimbalzare i suoni nei muri della stanza, così da farli arrivare alle orecchie dei presenti proprio dove ci si aspetterebbe: merito degli altoparlanti integrati orientati in un certo modo, che mandano diversi flussi sonori nell’ambiente, uno per ogni canale. I flussi vengono puntati in varie posizioni, in modo tale che al rimbalzo con i muori arrivino all’ascoltatore nella direzione giusta. 

Come scegliere la migliore soundbar per rapporto qualità-prezzo

Ora possiamo andare ad analizzare punto per punto quali sono i criteri da prendere in considerazione per acquistare una soundbar nel modo più consapevole possibile. In questo modo ogni consumatore potrà comprare il prodotto che meglio si adatta alle proprie esigenze. 

Potenza

La potenza è sicuramente uno dei primi parametri da tenere in considerazione. E viene esplicata attraverso un valore che abbiamo visto nelle righe precedenti, analizzando i modelli migliori in commercio: si tratta del valore denominato Watt RMS, che indica la potenza che possono erogare le casse senza generare distorsioni nel suono. Ovviamente più questo valore è alto è più la resa sonora della soundbar sarà alta. 

Connettività

La disponibilità di connessioni è un aspetto assolutamente da valutare. Quelle più diffuse con le HDMI, RCA, digitale ottico e USB. Comunque, l’ideale sarebbe che la soundbar avesse almeno 3 ingressi HDMI disponibili. Ad ogni modo, anche questo criterio va analizzato in base a quelle che sono le esigenze personali. Detto ciò, esistono molte altre connessioni. Pensiamo ad esempio alla connessione Bluetooth, presente in quei modelli che possono essere collegati allo smartphone per ascoltare la musica.

Soundbar attive e passive

Quando si acquista una soundbar uno dei criteri più importanti è la tipologia di prodotto. Esistono infatti due tipi di diffusori: attivi o passivi. Partiamo dalle soundbar attive. Sono quelle che hanno integrati tutti i componenti elettronici nella cassa: altoparlanti, amplificatori e processori di segnale. Basta collegare la soundbar al televisore per farlo funzionare al meglio. Gli audiofili non saranno però dello stesso avviso. Perchè se è vero che le soundbar attive sono più semplici da configurare e hanno un aspetto più pulito per via della presenza di un solo prodotto a vista (due se si aggiunge un subwoofer), quelle passive consentono di costruire un set che si adatta in maniera migliore alle specifiche esigenze dell’ascoltatore più attento. Le soundbar passive integrano solo la cassa e gli altoparlanti: l’alimentazione e l’elettronica necessaria per muovere gli altoparlanti dovrà essere acquistata separatamente. 

Altra funzioni

Tra le altre funzioni da valutare c’è sicuramente quella relativa alla possibilità di integrare un subwoofer alla propria soundbar. Non tutte le soundbar lo prevedono, quindi è meglio appurare questo aspetto, visto che stiamo parlando di dispositivi non in grado di assicurare bassi così avvolgenti come quelli dei diffusori di un impianto stereo. Inoltre bisogna anche prestare attenzione alla compatibilità, specialmente con riferimento ai modelli di subwoofer wireless: non tutti sono compatibili con tutte le soundbar. 

Dimensioni e peso

Anche le dimensioni e il peso delle soundbar sono due criteri di acquisto che vanno considerati. In un ambiente piccolo sarà inutile avere una soundbar troppo ingombrante o in grado di sprigionare un suono potentissimo. Viceversa, per spazi più ampi si possono considerare soluzioni più potenti e quindi anche più costose. Per quanto concerne il peso, meglio prediligere prodotti dal peso contenuto, che possano essere spostati agevolmente. 

Prezzo

Ovviamente non si può non tenere conto del prezzo quando si acquista una soundbar. Le considerazioni in merito sono estremamente soggettive: puntare su una fascia di prezzo piuttosto che un’altra dipende dalle proprie esigenze. Non ha senso spendere troppo se si ha bisogno di un prodotto essenziale, mentre non ci si può aspettare troppo in termini di prestazioni da soundbar economiche.

Le migliori marche

Tutte le marche che abbiamo visto in questo approfondimento sono tra le migliori che si possano trovare sul mercato con riferimento alle soundbar. Vale la pena valutare solo quelle, perchè solo così si ha la sicurezza di acquistare un dispositivo di qualità. Questo discorso vale anche per la fascia più economica, che non necessariamente significa di bassa qualità.

Conclusioni

Siamo arrivati alla conclusione della nostra guida sulle migliori soundbar 2022. Abbiamo visto in particolare quali sono i prodotti più interessanti nelle varie fasce di prezzo, dando anche uno sguardo approfondito agli aspetti da valutare per effettuare un acquisto adeguato alle proprie esigenze e aspettative. Le soundbar sono un prodotto davvero unico, che migliorerà l’esperienza audio del tuo televisore. Guardare film e ascoltare musica non sarà più la stessa cosa!

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.