Il mercato degli auricolari Bluetooth è cresciuto a vista d’occhio negli ultimi anni. Questi dispositivi non sono più dei semplici accessori, ma stanno diventando veri e propri gadget tech al pari di smartwatch e wearable in generale. Basti pensare che anche le grandi aziende come Apple o Google stanno investendo negli auricolari Bluetooth, e questo potrebbe bastare a rendere l’idea della diffusione di questi prodotti.

A rafforzare la presenza degli auricolari wireless è anche il fatto che molti produttori di smartphone non supportano più il cavo jack da 3.5 mm, il classico cavo da cuffie. Questo, insieme all’esigenza delle persone di dover parlare al telefono senza avere l’impedimento di avere il dispositivo vicino all’orecchio, ha reso sempre più popolari gli auricolari Bluetooth.

Questi prodotti possono essere di diversi tipi, in-ear con una gommina che si inserisce nel condotto uditivo, oppure earbuds e true wireless, più liberi ma ugualmente comodi. Le caratteristiche, poi, sono tantissime, a seconda della fascia di prezzo che si osserva, così come esistono alcuni auricolari che supportano gli le interazioni con gli assistenti vocali.

In questa guida abbiamo recensito i migliori auricolari Bluetooth per fascia di prezzo, con una recensione delle loro caratteristiche e con le offerte migliori presenti in rete, che vi permettono di acquistarli al prezzo più basso disponibile. Inoltre, troverete anche dei suggerimenti per valutare personalmente la bontà degli auricolari, tenendo conto non solo delle loro caratteristiche ma anche di altri aspetti, come le funzionalità e il supporto, che sono di fondamentale importanza.

La lista dei migliori auricolari Bluetooth

Vi ricordiamo che il migliore auricolare Bluetooth è per noi il prodotto con la qualità più alta in rapporto al suo prezzo. Prima di entrare nel dettaglio di ogni singolo prodotto, ecco una lista dei migliori auricolari Bluetooth che è possibile acquistare:

  • Mpow Swift
  • Anker Soundcore Spirit
  • Syllable D900p
  • Anker Soundcor Spirit Pro
  • Arbily Bluetooth 5.0
  • Xiaomi Mi True Wireless
  • Jabra Sport Coach
  • Jaybird Tarah
  • Samsung Galaxy Buds
  • Bose SoundSport Free
  • AirPods – seconda generazione
  • Powerbeats 3
  • Nilox Drops
  • Aftershokz Aeropex
  • Plantronics Explorer 500

Migliori auricolari Bluetooth economici

migliori auricolari bluetooth

Iniziamo parlando dei migliori auricolari Bluetooth economici presenti sul mercato, prodotti assolutamente validi che sono indicati per chi non ha molto budget a propria disposizione ma vuole provare la comodità di poter parlare al telefono senza tenere in mano lo smartphone.

I prodotti che abbiamo recensito sono tre e sono stati scelti sulla base del rapporto qualità/prezzo che riescono ad offrire, anche se sul mercato sono presenti molti prodotti validi nella stessa fascia di prezzo.

Migliori auricolari Bluetooth economici: Mpow Swift

migliori auricolari bluetooth: Mpow Swift

Gli auricolari Mpow Swift sono tra i più venduti della categoria, visto il prezzo particolarmente basso (meno di 20€) e le funzionalità che riescono a offrire. Parliamo di auricolari compatibili con la maggior parte dei dispositivi Bluetooth, di tipo di in-ear con tre tipi di gommini e alette, intercambiabili a seconda delle misure del proprio orecchio.

Il microfono è integrato e gli Mpow Swift hanno una buona qualità audio, oltre a garantire il supporto aptX (Bluetooth 4.0) e la resistenza al sudore. L’autonomia è di circa 7 ore con una singola ricarica, che avviene in un’ora e mezza.

Gli Mpow Swift sono in offerta su  a 25,41€.

Migliori auricolari Bluetooth economici: Anker Soundcore Spirit

migliori auricolari bluetooth: Anker Soundcore Spirit

I Soundcore Spirit sono gli auricolari a marchio Anker, produttore molto attivo nel settore dei gadget tech che è noto per la sua affidabilità e i prezzi contenuti. Questi auricolari hanno la compatibilità con Bluetooth 4.0 e il loro design è più slim rispetto agli Mpow Swift.

A disposizione si trova anche il microfono e il controller fisico posto sul cavo di collegamento. Tra le caratteristiche principali, anche la cancellazione del rumore non attiva però, ma via software. Una particolarità: le estremità degli auricolari è magnetica, in modo tale che è possibile unirli quando non si indossano. Certificati IP67, resistono anche all’acqua, e la loro autonomia è di 8 ore.

Gli Anker Soundcore Spirit sono in offerta su  a 39,60€.

Migliori auricolari Bluetooth economici: Syllable D900p

migliori auricolari bluetooth: Syllable D900p

Tra gli auricolari Bluetooth economici inseriamo anche i Syllable D900p, gli unici true wireless della lista, ovvero auricolari che non sono collegati col cavo. Il design ricorda un po’ gli IconX di Samsung, e offrono un rapporto qualità/prezzo davvero notevole a fronte di una spesa minima.

L’autonomia non è tra le migliori, visto che i Syllable arrivano a circa 3 ore, ma hanno a disposizione anche un microfono per le chiamate e assicurano la compatibilità sia con iPhone che con smartphone Android. La ricarica avviene posizionando gli auricolari Bluetooth all’interno della scatola e collegandola alla corrente tramite cavo microUSB, fornito in dotazione. Non mancano, inoltre, i controlli touch sull’esterno degli auricolari, comodi per rispondere o chiudere chiamate e aumentare o diminuire il volume.

I Syllable D900P sono in offerta su  a 25€.

Migliori auricolari Bluetooth: meno di 50€

migliori auricolari bluetooth

Passiamo adesso a recensire gli auricolari Bluetooth che costano meno di 50€, ovvero quei prodotti che garantiscono una qualità maggiore, soprattutto dal punto di vista del suono, e che hanno un costo decisamente accessibile.

All’interno di questa fascia di prezzo abbiamo inserito prodotti validi, come le Anker Spirit Pro, ma anche degli auricolari true wireless, gli Xiaomi Mi True Wireless, disponibili ad un prezzo scontatissimo su eBay.

Migliori auricolari Bluetooth: Anker Soundcore Spirit Pro

migliori auricolari bluetooth

Partiamo da quelli che potrebbero essere gli auricolari Bluetooth migliori di questa fascia di prezzo, ovvero gli Anker Soundcore Spirit Pro. Si tratta della versione più potente degli Spirit già visti, ma che presentano alcune migliorie.

Gli Spirit Pro hanno un driver da 6 mm che permette di avere una qualità audio molto buona in uscita, con qualche incertezza solo sui medi, mentre alti e bassi sono ottimi. Dotati di un doppio equalizzatore che vi permette di bilanciare l’ascolto con impostazioni personalizzate, questi auricolari sono certificati IP68 e resistenti ad acqua e sudore grazie alla tecnologia SweatGuard, e dunque molto indicati per chi pratica sport.

La batteria consente 10 ore di riproduzione, molto buona per la fascia di prezzo in cui sono inseriti.

Gli Anker Soundcore Spirit Pro sono in offerta su  a 56,58€.

Migliori auricolari Bluetooth: Arbily Bluetooth 5.0

migliori auricolari bluetooth: Arbily Bluetooth 5.0

Gli Arbily Bluetooth 5.0 sono auricolari che supportano l’ultimo standard Bluetooth, come dice il nome stesso del modello, e quindi sono in grado di essere collegati a più dispositivi contemporaneamente, oltre ad avere un’elevata efficienza energetica.

La ricarica avviene in un’ora attraverso la custodia integrata, visto che parliamo di auricolari true wireless, mentre l’autonomia dichiarata è pari a 6 ore in chiamata e 4 ore in riproduzione musicale.

Nella confezione vengono dati i gommini di silicone in tre misure diverse, a seconda della dimensione del condotto uditivo. Buona la qualità audio, in linea con i prodotti di questo segmento.

Gli Arbily Bluetooth 5.0 sono in offerta su  a 48,99€.

Migliori auricolari Bluetooth: Xiaomi Mi True Wireless

migliori auricolari bluetooth: Xiaomi Mi True Wireless

Gli Xiaomi Mi True Wireless sono i prodotti più validi per chi ha meno di 50€ da dedicare a degli auricolari wireless. Si tratta della versione true wireless prodotta da Xiaomi, con compatibilità a Google Assistant e delle funzioni ottime per questo segmento.

L’autonomia è di 12 ore, mentre la ricarica avviene in un’ora soltanto, tempi ottimi. Le Mi True Wireless sono compatibili con la tecnologia Bluetooth 5.0 e sono associabili sia a smartphone Android che ad iPhone.

Dispongono, inoltre, della tecnologia DSP per la riduzione del rumore ambientale in chiamata, che permette all’interlocutore di sentirci senza problemi. Anche la qualità audio è buona nel complesso, grazie ad un diffusore particolarmente ampio. Consigliatissimi in questa fascia di prezzo.

Gli Xiaomi Mi True Wireless sono in offerta su  a 32€.

Migliori auricolari Bluetooth: meno di 100€

migliori auricolari bluetooth

Salendo di prezzo, troviamo degli auricolari sempre più validi, che garantiscono, oltre a una migliore qualità audio, anche funzioni aggiuntive, come il supporto agli assistenti vocali e comandi aggiuntivi.

Tra gli auricolari wireless che abbiamo inserito, anche modelli adatti a chi pratica sport, come le Jabra Sport Coach, prodotto valido che di sicuro non vi deluderà. Ecco tutti gli auricolari Bluetooth migliori a meno di 100€.

Migliori auricolari Bluetooth: Jabra Sport Coach

migliori auricolari bluetooth: Jabra Sport Coach

Questi auricolari sono prodotti da Jabra, azienda danese che è specializzata nella produzione di dispositivi audio. Gli Sport Coach sono pensati proprio per chi pratica sport, grazie alla loro forma in-ear e al Trackfit Motion, un sensore integrato che svolge anche le funzioni di contapassi, conta calorie e misuratore di distanze.

I dati aggregati sono consultabili sull’app dedicata, Jabra Sport Life, disponibile sia per iOS che per Android. Gli Jabra Sport Coach sono auricolari Bluetooth che offrono funzioni pensate per l’attività fisica, non ultima la voce guida che è possibile attivare durante gli allenamenti. Dal punto di vista della connettività, sono dotati di NFC (comodo per il pairing) e di Bluetooth 4.0, mentre sono certificate IP5S per resistere a sudore, pioggia e polvere. Nel cavo sono presenti i controlli per volume, la riproduzione musicale e il microfono. L’autonomia, poco sotto la media, è di più di 5 ore, mentre il tempo di ricarica è di 2 ore. Consigliati se praticate molto sport e cercate degli auricolari affidabili e che non scivolino via dalle orecchie.

Gli Jabra Sport Coach sono in offerta su  a 84,55€.

Migliori auricolari Bluetooth: Jaybird Tarah

migliori auricolari bluetooth: Jaybird Tarah

Tra i migliori auricolari Bluetooth di questa fascia di prezzo troviamo anche i Jaybird Tarah, un prodotto che unisce il comfort degli auricolari in-ear con le funzionalità dedicate allo sport ma anche all’utilizzo quotidiano. La connettività avviene con lo standard Bluetooth 5.0, più potente rispetto agli standard precedenti in termini di distanza ed in grado di associare due dispositivi contemporaneamente.

I Jaybird Tarah sono auricolari Bluetooth impermeabili, leggeri e comodi per chi li utilizza mentre fa sport, grazie anche alla certificazione IPX7 che li rende impermeabili con immersioni fino a un metro per 30 minuti. Oltre a questo, è possibile impostare i propri Tarah grazie all’app Jaybird, che permette di creare playlist ma soprattutto di impostare l’equalizzatore, scegliendo il profilo preferito per l’ascolto di musica. L’autonomia è di 6 ore in riproduzione, e la ricarica avviene con la base proprietaria di Jaybird.

Gli Jaybird Tarah sono in offerta su  a 56,47€.

Migliori auricolari Bluetooth: meno di 200€

migliori auricolari bluetooth

Passiamo alla fascia di prezzo più alta, quella che comprende i migliori auricolari Bluetooth con funzionalità estese e in grado di garantire una qualità audio ben sopra la media.

I prodotti che abbiamo scelto di inserire in questa fascia sono due, entrambi true wireless, più comodi da utilizzare e in grado di supportare diverse funzioni che vi faranno dimenticare gli impedimenti del cavo.

Migliori auricolari Bluetooth: Samsung Galaxy Buds

migliori auricolari bluetooth: Samsung Galaxy Buds

I Samsung Galaxy Buds rappresentano il prodotto giusto per chi ha uno smartphone Android e sta cercando i migliori auricolari Bluetooth true wireless che non facciano scendere a compromessi. Questi Galaxy Buds hanno una buona autonomia di 6 ore e si ricaricano attraverso la loro custodia, che garantisce 100 minuti di riproduzione musicale con 15 minuti di ricarica.

Ottimi dal punto di vista del design, sono adatti anche a chi pratica sport vista la loro certificazione IPX2, che li rende resistenti al sudore e alle gocce di pioggia. La loro tenuta è stabile, vista l’ergonomia, ed è possibile settarle tramite l’app Galaxy Wearable, che permette di regolare l’equalizzatore ma anche di impostare le funzioni richiamate attraverso i controlli touch presenti sulle cuffie.

Inoltre, attraverso l’app è possibile impostare la quantità del suono che viene veicolata all’interno del canale uditivo, per andare a ridurre o aumentare l’isolamento dell’auricolare, feature molto utile che permette di adattare il suono dei Galaxy Buds all’ambiente in cui ci troviamo.

I Samsung Galaxy Buds sono in offerta su  a 102,50€.

Migliori auricolari Bluetooth: Bose SoundSport Free

migliori auricolari bluetooth: Bose SoundSport Free

Come suggerisce il nome, i Bose SoundSport Free sono particolarmente consigliati per chi vuole degli auricolari stabili durante la corsa, che non scivolino via facilmente. Nella confezione si trovano tre inserti che Bose chiama StayHear+, ovvero gommini per il condotto uditivo che conferiscono molta stabilità agli auricolari, anche durante la corsa. Si tratta senza dubbio di un modello che va inserito nel novero dei migliori auricolari Bluetooth disponibili in commercio.

La loro autonomia è di 5 ore, a cui si aggiungono 10 ore in più grazie alla batteria che è presente nella custodia. E’ possibile regolarli attraverso l’app Bose Connect, disponibile sia per Android che per iOS, che aggiunge anche la funzione per rilevare la posizione degli auricolari, oltre all’aggiornamento del software.

Le Bose SoundSport Free sono in offerta su  a 125€.

Migliori auricolari Bluetooth: AirPods – seconda generazione

migliori auricolari bluetooth: AirPods

Gli AirPods di seconda generazione sono uguali esteticamente al primo modello, ma sono aggiornati a livello hardware. Montano, infatti, il chip Apple H1 che permette una maggiore autonomia e la possibilità di attivare Siri col comando “Ehi, Siri”, anziché fare tap sull’auricolare.

L’accoppiamento avviene avvicinando la custoda all’iPhone, anche se gli AirPods possono essere utilizzati anche con smartphone Android. Le versioni disponibili sono due: la prima standard, la seconda con custodia che supporta la ricarica wireless, quindi è possibile ricaricarla attraverso le basi senza fili.

A livello di autonomia, sono garantite 5 ore in riproduzione musicale e 3 ore in telefonata, mentre la ricarica è rapida e avviene in meno di un’ora.

Se avete un iPhone, di sicuro gli AirPods sono i migliori auricolari Bluetooth che possiate acquistare.

Le Airpods di seconda generazione sono in offerta su  a 129,99€.

Migliori auricolari Bluetooth per sport

migliori auricolari bluetooth per sport

Passiamo adesso ad esaminare i migliori auricolari Bluetooth per lo sport, ovvero quei prodotti che devono assicurare molta stabilità durante le sessioni di allenamento, soprattutto la corsa, senza rinunciare alla comodità e alla qualità del suono.

Abbiamo inserito tre prodotti, tutti diversi tra loro, per cercare di darvi più opzioni nella scelta. Partiamo dalle Powerbeats 3 di Beats, auricolari wireless, passando per le Nilox Drops, ovvero auricolari Bluetooth true wireless, e infine esaminiamo le Aftershokz Aeropex, i migliori auricolari senza fili a conduzione ossea.

Migliori auricolari Bluetooth: Powerbeats 3

migliori auricolari bluetooth: Powerbeats 3

Le Powerbeats 3 sono prodotte da Beats, azienda di proprietà di Apple, e sono tra i migliori auricolari Bluetooth per lo sport, considerando anche la loro caratteristica forma in-ear. Il suono è equilibrato, visto che i bassi suonano meno pesanti rispetto ad altri prodotti dello stesso produttore. Montano il chip W1 di Apple, che permetet di abbinare le Powerbeats 3 al proprio iPhone o iPad e poi ritrovarle abbinate a tutti i device Apple che hanno lo stesso ID Apple.

L’autonomia è di 12 ore, ed è possibile avere 1 ora di riproduzione musicale con appena 5 minuti di ricarica. Tra le caratteristiche, bisogna sottolineare la loro impermeabilità e il microfono con riduzione del rumore, installato sul cavo insieme ai controlli per il volume, le chiamate e Siri.

Le Powerbeats 3 sono in offerta su  a 62,23€.

Migliori auricolari Bluetooth: Nilox Drops

migliori auricolari bluetooth: Nilox Drops

Altro prodotto true wireless sono i Nilox Drops, tra i migliori auricolari Bluetooth per lo sport che hanno un costo decisamente inferiore alle Powerbeats 3 ma che riescono a dare ugualmente soddisfazioni.

Questi auricolari Bluetooth hanno una portata fino a 8 metri e hanno un microfono integrato al loro interno, utile per le chiamate. Resistenti al sudore, hanno anche un archetto estraibile che aumenta la comodità degli auricolari. L’autonomia, invece, è di 4 ore, non molto elevata ma comunque vi permetterà di portare a termine le vostre sessioni di allenamento.

Le Nilox Drops sono in offerta su  a 21€.

Migliori auricolari Bluetooth: Aftershokz Aeropex

migliori auricolari bluetooth: Aftershokz Aeropex

Gli Aftershokz Aeropex sono tra i migliori auricolari Bluetooth per lo sport perchè hanno la caratteristica di essere a conduzione ossea, con un design decisamente particolare. Questo prodotto sfrutta le capacità delle ossa del cranio per trasmettere le vibrazioni, e quindi i suoni, al canale uditivo, senza lavorare sul timpano. La particolarità, dunque, sta nel fatto che non dovrete inserire gli auricolari nelle vostre orecchie.

Gli Aeropex sono comunque molto stabili e solidi, anche durante la corsa, e godono della certificazione IP67, quindi sono impermeabili e resistenti al sudore. La qualità audio è buona, anche se bisogna dire che non è possibile paragonarla a quella degli auricolari in-ear. La comodità di questi auricolari, però, è innegabili, e vi lasceranno margine per ascoltare anche i rumori ambientali durante le vostre sessioni di corsa.

L’autonomia è di 8 ore, mentre la connettività avviene attraverso lo standard Bluetooth 5.0.

Le Aftershokz Aeropex sono in offerta su  a 152,73€.

Migliori auricolari Bluetooth mono

migliori auricolari bluetooth mono

Gli auricolari Bluetooth mono sono destinati principalmente a chi cerca un prodotto molto versatile nelle chiamate, dotato di buona qualità audio e magari di cancellazione del rumore. Si tratta di auricolari che sono destinati a chi parla molto al telefono, e dunque abbiamo scelto di inserire un solo prodotto ma buono in questa categoria, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Migliori auricolari Bluetooth Mono: Plantronics Explorer 500

migliori auricolari bluetooth: Plantronics Explorer 500

Plantronics è un’azienda americana che è specializzata nella produzione di dispositivi per la comunicazione, e per questo abbiamo scelto di inserire gli Explorer 500 come migliori auricolari Bluetooth mono.

Gli Explorer 500 sono il prodotto giusto per chi cerca un auricolare da utilizzare spesso in chiamata, e vuole affidabilità ed efficienza. La connessione con lo smartphone è rapida, e questi auricolari sono dotati di un doppio microfono per la cancellazione del rumore. Ottima la qualità in chiamata e buono l’audio, anche in ambienti rumorosi.

Di sicuro tra i migliori auricolari Bluetooth mono in circolazione, consigliati a chi passa tanto tempo al telefono in conversazione.

Il Plantronics Explorer 500 è in offerta su  a 44,99€.

Come scegliere gli auricolari Bluetooth

come scegliere gli auricolari bluetooth

Passiamo adesso ai parametri e alle caratteristiche che abbiamo preso in considerazione nella scelta degli auricolari, ma anche quelli che tutti dovrebbero esaminare prima di effettuare l’acquisto. Alcuni di questi sono di fondamentale importanza, come l’autonomia, mentre altri sono a discrezione del cliente, come il formato in-ear o true wireless. Vediamo quali sono.

Formato: in-ear, earbuds, true wireless

auricolari bluetooth: in-ear, earbuds, true wireless

Dal punto di vista del formato, la maggior parte degli auricolari Bluetooth in commercio è di tipo in-ear, e questo vuol dire che si inseriscono direttamente nel condotto uditivo attraverso dei gommini in silicone che sono forniti in varie dimensioni dai produttori, per renderli più adattabili alle dimensioni dell’orecchio.

Un altro formato che ancora resiste è quello delle earbuds, ovvero auricolari che si appoggiano nell’orecchio, senza gommino da inserire all’interno del condotto uditivo. Un esempio è dato dalle Galaxy Buds di Samsung e dalle AirPods di Apple, auricolari earbuds ma anche true wireless.

Gli auricolari true wireless sono un altro tipo di prodotti in commercio. La loro caratteristica principale è quella di non avere un cavo che collega l’auricolare destro e sinistro, rendendo gli auricolari più ingombranti. Gli auricolari true wireless hanno la prerogativa di utilizzare controlli touch posti direttamente sui due auricolari per la gestione delle funzioni, molto comodi e che è possibile utilizzare anche in modalità mono.

Autonomia e ricarica

auricolari bluetooth: autonomia e ricarica

Autonomia e ricarica sono due aspetti molto importanti che vanno di pari passo. Di solito, un’autonomia inferiore alle 4 o 5 ore è sconsigliata, perchè significherebbe ricaricare spesso gli auricolari Bluetooth, soprattutto dopo una sessione di allenamento. L’autonomia consigliata è di circa 6 ore, che permette di utilizzare gli auricolari anche per un’intera giornata lavorativa.

Alcuni modelli, poi, sono dotati di ricarica rapida, una funzione che permette di ottenere 1 ora o più di autonomia con pochi minuti di ricarica, anche 5.

Controlli e microfono

migliori auricolari bluetooth

I controlli sono molto importanti perchè vi permettono di interagire rapidamente con gli auricolari Bluetooth. Possono essere disposti sul cavo che collega le due unità, oppure essere touch, come nel caso degli AirPods.

Attraverso i controlli è possibile rispondere alle chiamate, regolare il volume, controllare la riproduzione della musica e attivare assistenti vocali, come quello di Google o Siri.

Bisogna sottolineare che, di solito, i controlli presenti negli auricolari funzionano indipendentemente dal sistema operativo utilizzato, ma alcuni modelli, come gli AirPods o i Galaxy Buds di Samsung hanno dei controlli che non è possibile utilizzare con sistemi operativi diversi da iOS o Android. L’indicazione quindi è quella di verificare la compatibilità dei controlli prima dell’acquisto.

Qualità del suono

Per quanto riguarda la qualità del suono, questa è un parametro che varia da prodotto a prodotto. La cosa migliore da fare prima dell’acquisto è quella di documentarsi online sul prodotto che si vuole acquistare, leggendo recensioni e commenti di chi ha già provato gli auricolari.

L’isolamento dai rumori esterni dipende dalla qualità costruttiva degli auricolari e dalla funzione di cancellazione attiva del rumore, che però è presente solo sui modelli più costosi e neanche in tutti.

Caratteristiche

A livello di caratteristiche, bisogna tenere in considerazione tre parametri. Il primo è quello della risposta in frequenza, ovvero l’intervallo di frequenze che gli auricolari riescono a coprire, misurato in Hz. L’orecchio umano percepisce frequenze che variano tra circa 20 a 20.000 Hz, e quindi va da sé che gli auricolari Bluetooth migliori sono quelli che sono in grado di supportare un ampio range di frequenze.

Il secondo parametro è quello relativo all’impedenza, ovvero la resistenza che gli auricolari esercitano sul segnale audio, e si misura in ohm. Più alto è il valore dell’impedenza, e più alta sarà la qualità del suono.

Infine abbiamo la sensibilità, ovvero la pressione acustica degli auricolari in rapporto alla tensione applicata, misurata in dB (decibel). Maggior è la sensibilità e più alto è il volume che gli auricolari riescono a raggiungere senza distorsioni del suono.

Alcuni auricolari Bluetooth supportano anche la tecnologia aptX, che assicura uno streaming audio a 24 bit, quindi con qualità maggiore rispetto alle classiche trasmissioni Bluetooth.

Quali auricolari Bluetooth comprare?

quali auricolari bluetooth comprare

Abbiamo passato in rassegna i migliori auricolari Bluetooth, cercando di darvi quante più opzioni possibili per l’acquisto, tenendo conto delle caratteristiche dei prodotti, della loro bontà e del rapporto qualità/prezzo che riescono ad offrire. Agli auricolari, però, è possibile abbinare diversi prodotti, come gli smartwatch o anche un nuovo smartphone. Quindi, se state pensando anche ad un altro acquisto, potete consultare le nostre guide con i migliori consigli: