Dopo aver portato sul mercato global i modelli 7 e 7 Pro, Redmagic – brand dedicato al gaming di Nubia, a sua volta parte di ZTE – lancia anche da noi una versione rinnovata e potenziata del suo gaming phone più potente, il primo dell’azienda ad adottare il nuovo chipset Snapdragon 8+ Gen 1 in grado di garantire prestazioni sempre al top. Abbiamo provato il nuovo Redmagic 7S Pro per alcune settimane, e di seguito le nostre impressioni.

Design

La confezione di vendita del Redmagic 7S Pro comprende lo smartphone con pellicola protettiva pre-applicata, un caricabatteria al nitruro di gallio da 65W con supporto ai protocolli PD/PPS, un cavo USB-C, una cover in silicone e lo strumento estrattore della SIM.

La struttura del terminale è in metallo, con protezione in vetro su entrambi i lati e con il consueto strato in materiale termoconduttore per favorire il raffreddamento dello smartphone durante le sessioni di gioco più intense. Agli ormai classici colori Ossidiana e Supernova se ne aggiunge un terzo, anch’esso trasparente ma su base bianca, che Redmagic ha chiamato Mercury.

Il design richiama quello di Redmagic 7 Pro, con dimensioni pari a 166,27×77,1×9,98mm e peso di 235 grammi. Nonostante lo spessore sia abbastanza generoso, lo smartphone si impugna bene e rimane comodo da usare sia con una mano che con entrambe.

La parte frontale è occupata completamente dal display AMOLED da 6,8” con risoluzione FHD+, rapporto 20:9, refresh fino a 120Hz, profondità di colori a 10 bit per riprodurre oltre un miliardo di colori, touch rate di 960Hz e protezione con Gorilla Glass 5. Sotto al display troviamo sia il sensore ottico d’impronta con funzione anche di cardiofrequenzimetro, che la fotocamera frontale – in corrispondenza di una riduzione della densità dei pixel impercettibile all’occhio umano – con supporto al face unlock. Non manca poi la capsula auricolare sullo spigolo in alto, con funzione di secondo altoparlante stereo.

Sul retro abbiamo la tripla fotocamera con LED flash, il già citato strato termoconduttore, una griglia d’ingresso per l’aria di raffreddamento e i LED RGB che si illuminano durante il gioco o al ricevimento di notifiche. Nelle versioni trasparenti è poi visibile la ventola per il raffreddamento, che si illumina con colori RGB durante il funzionamento.

Ai lati troviamo invece: in alto il jack audio da 3,5mm, un microfono per la cancellazione dei rumori e la griglia altoparlante; a destra il tasto di accensione, il bilanciere del volume, un secondo microfono, una seconda griglia per l’uscita dell’aria e i due trigger laterali, migliorati rispetto ai modelli della serie 7 arrivando a una frequenza di 520Hz; a sinistra lo slider per l’avvio della modalità gioco; in basso la porta USB-C, il microfono principale, la griglia altoparlante e lo slot per le due nano SIM.

Sempre ottimo il display, che è sostanzialmente lo stesso pannello di Redmagic 7 Pro, e che come già detto per il modello precedente ha refresh solo fino a 120Hz per consentire un corretto funzionamento della selfie cam. Buono anche l’audio stereo, con doppio amplificatore e supporto al protocollo dinamico DTS-X Ultra, per un’esperienza ancora più coinvolgente non solo durante il gioco ma anche per la visione di film e video.

Caratteristiche

Fra le principali novità di Redmagic 7S Pro abbiamo l’adozione del nuovissimo chipset Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, che porta la frequenza di calcolo a 3,2GHz mantenendo un’architettura a 4nm e la grafica Adreno 730. Le versioni disponibili hanno 12GB o 18GB di RAM LPDDR5 e 256GB o 512GB di memoria di archiviazione UFS 3.1. Presenti poi tutta una serie di boost delle prestazioni, che comprendono il RAM Boost per controllare in modo smart l’allocazione della RAM, il miglioramento delle velocità di lettura e scrittura delle memorie, il co-processore grafico Magic GPU ed il chip dedicato al gaming Red Core 1, quest’ultimo già visto nel 7 Pro.

Il risultato è un sistema sempre stabile e fluido, soprattutto durante i giochi che sono il vero focus del Redmagic 7S Pro. La presenza del Magic GPU poi va a migliorare ulteriormente la resa grafica del display, aumentando il buffering fino a cinque volte e riuscendo a riprodurre immagini con un frame rate elevato senza alcun rallentamento.

Anche il sistema di raffreddamento aggiunge un ulteriore strato, arrivando alla versione ICE 10.0 così da garantire un controllo ancora più preciso sulle temperature ed evitare il raggiungimento di livelli elevati quale che sia l’utilizzo dello smartphone. Sempre presente la ventola in grado di raggiungere i 20.000 giri al minuto, come la possibilità di aggiungere gli accessori opzionali per abbassare ancora di più la temperatura.

Non cambia niente riguardo le connettività e i sensori: le prime comprendono il supporto alle reti 5G e alle generazioni precedenti, WiFi 6E con tripla banda, Bluetooth 5.2 con supporto ai protocolli aptX HD a bassa latenza, NFC, GPS dual-band con supporto a tutti i sistemi di localizzazione globali; i secondi comprendono luminosità, prossimità, accelerometro, giroscopio e magnetometro.

La porta USB-C 3.1 supporta il collegamento ad un display esterno anche con adattatore HDMI, per consentire il gioco su schermi di dimensioni maggiori, ma è presente anche il mirroring wireless a 120fps per collegarsi ad un PC.

Ottima la vibrazione, grazie al doppio motore lineare su asse X, in grado di riprodurre un feedback aptico di livello superiore soprattutto durante il gioco.

La batteria da 5000mAh dual-cell è in grado di fornire un’ottima autonomia, arrivando a sera anche con diverse ore di gioco. Non manca la ricarica rapida PD/PPS fino a 135W, sebbene nei mercati occidentali il caricabatteria incluso in confezione sia da 65W. Presente anche qui l’opzione per attivare automaticamente la ventola durante la ricarica, così da non far salire troppo le temperature.

Il sistema operativo è Android 12, con interfaccia Redmagic 5.5 che mantiene una grafica stock intuitiva ed aggiunge una serie di widget per il controllo delle principali funzionalità, come la ventola, la modalità gioco, il cardiofrequenzimetro e altro ancora.

Fotocamera

Invariato il comparto fotografico rispetto a quello presente sul Redmagic 7 Pro: abbiamo infatti un sensore principale Samsung GW3 da 64MP con dimensione 1/1,97″, pixel da 0,7µm e binning 4-in-1, apertura f/1.8, focale equivalente di 26mm, zoom digitale 10x e autofocus PDAF, in grado di registrare video con stabilizzazione elettronica fino a 8K@30fps o 4K@60fps; a questo si aggiungono un sensore ultra-grandangolare da 8MP e visione a 120°, con dimensione 1/4″, pixel da 1,12µm, apertura f/2.0 e focale di 13mm, ed un obiettivo macro da 2MP.

La fotocamera sotto al display per i selfie è invece un sensore Omnivision da 16MP in grado di registrare video fino a 1080p@30fps.

Interessante l’interfaccia della fotocamera, che sebbene non sia fra i focus del Redmagic 7S Pro comprende molte modalità di scatto interessanti e mantiene una resa soddisfaciente anche in condizioni di bassa illuminazione.

Gaming

Sempre al top anche l’esperienza gaming di Redmagic 7S Pro: permangono tutte le cose già viste negli altri modelli della serie 7, compreso lo Spazio Gioco che viene attivato semplicemente facendo scorrere lo slider sul lato sinistro dello smartphone, che va ad impostare tutti i parametri e le prestazioni sempre al massimo oltre a migliorare la visualizzazione delle notifiche per evitare distrazioni.

Migliorano i trigger laterali, la cui sensibilità al tocco aumenta fino a 520Hz per consentire un controllo sempre migliore dei giochi compatibili, da Asphalt a Fortnight, e fra le novità abbiamo uno spazio per screenshot e registrazioni che ci permette di salvare anche note per poi condividerli facilmente e senza uscire dallo spazio gioco.

Prezzo

RedMagic 7 Pro sarà disponibile all’acquisto a partire dal prossimo 9 agosto 2022, con offerte early bird a partire dal 2 agosto, sul sito redmagic.gg e su Amazon. Il prezzo consigliato è di:

  • €779 per la versione Ossidiana con 12+256GB di memoria;
  • €949 per le versioni Mercury e Supernova con 18+512GB di memoria.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata 2 nano-SIM
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 5000
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 12 GB
Memoria interna 256 GB
Memoria esterna
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Clock 3.2 GHz
Chipset Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 (8 core)
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE,5G
Nome GPU Adreno 730
Pixel per Inch (ppi) 387
Luminosità in NITS (candele/mq) 600 NITS
Rapporto d'aspetto 20:9
Protezione Gorilla glass 5
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 6,8"
Risoluzione 2400x1080
Sistema Operativo Android (12)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 6E
USB Type-C v3.1
Bluetooth v5.2

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 16Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale ,,,,
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash Dual Tone
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 64Mpx 2 8Mpx 3 2Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco PDAF
Apertura focale (f)
1 1.8 2 2.2 3 2.4
Massima risoluzione video 4320p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità