Inizialmente introvabile nei negozi e centri Tim, il Nokia N70 ha fatto la sua comparsa nei primi punti vendita intorno alla metà di novembre, andando subito esaurito.
Il cospicuo taglio del prezzo al pubblico, infatti, unito alla lunga serie di qualità indiscusse del terminale, ne hanno fatto un apparecchio appetibile per ogni vorace utilizzatore. 429 euro, contro i 569 del no-brand griffato Nokia Italia.
Iniziamo subito col dire che i circa 140 euro in meno vanno tutti a vantaggio del consumatore, in grado fortunatamente di non constatare variazioni consistenti dei menù e delle funzioni. La brandizzazione, infatti, come succede spesso per quanto riguarda i terminali Tim, è assolutamente ridotta all'osso.

La Confezione


La confezione del nostro Nokia N70 si presenta in maniera leggermente migliore rispetto ai suoi predecessori targati symbian.
Come l'esterno, infatti, anche l'interno è cartonato, con la conseguente sensazione ‘meno plasticosa' rispetto, ad esempio, a quella dei 6630.
Ricca la dotazione: troviamo il caricabatteria (con plug mini come negli ultimi modelli della casa finlandese), l'adattatore per il plug normale, auricolari stereo, un laccetto, una MultiMedia Card Reduced Size (MMC-RS Dual Voltage) da 64mb, tutta la manualistica del caso e il cd con la Pc-Suite.
Davvero niente male, anche se forse la presenza di una seconda batteria non avrebbe certo sfigurato.

Materiali
Il Nokia N70 si può considerare con assoluta certezza l'erede di 6630 e soprattutto, del 6680.
Rispetto a questo terminale, i materiali risultato vagamente migliorati: comodo il meccanismo posteriore di accensione fotocamera.
Rimane comunque l'aspetto gradevole, soprattutto quella parte in acciaio satinato situata attorno al display e alla tastiera.
A dispetto della comodità del meccanismo per accendere la fotocamera, invece, la parte posteriore è plasticosa: scricchiola e si rovina molto facilmente, visto che si appoggia unicamente a un punto sporgente della cover posteriore.

la Confezione
La confezione

In Prova
All'accensione del nostro Nokia N70 rimaniamo leggermente delusi dal display.
Sembra infatti, rispetto al 6680, che useremo sempre come termine di paragone, essendo i due terminali richiamanti l'un l'altro, più sfocato e poco brillante.
È una impressione, dovuta forse anche ai caratteri utilizzati da Nokia per i suoi menù.
Fortunatamente, la serie symbian è famosa e conosciuta per la facilità di personalizzazione: è bastato quindi scaricare ed installare altri font, per bypassare il problema.

Il menù dell'N70 presenta icone migliorate: come un altro pezzo forte della nuova collezione Nokia, l'N90, il nostro terminale UMTS monta una versione successiva dell'interfaccia utente di symbian serie 60.

Durante il nostro test, abbiamo utilizzato un Tim prima versione, vale a dire senza loghi sulle scocche (fatto dovuto alla necessità di distribuire in tempi brevi il telefono sul mercato).
La software release in nostro possesso è la 2.0537.1.7 del 18 agosto 2005.
Le novità di rilievo dell'N70 che balzano subito all'occhio sono fondamentalmente tre: la presenza della radio; la maggiore risoluzione della fotocamera presente, portata a 2 megapixel; la maggiore quantità di memoria a disposizione.

La radio è indubbiamente una introduzione simpatica, destinata a chi vuole fare del proprio N70 un terminale da utilizzare tout court; unica pecca, il fatto che non sia RDS come succede ad esempio sui Sonyericsson K750i.
Luci e ombre, invece, sulla fotocamera 2 megapixel montata sulla parte posteriore del terminale: è sì performante, specialmente in esterno in particolari condizioni di luce; stenta invece negli spazi chiusi, in particolare quando si passa ad ambienti meno luminosi: il fatto che non si possa incidere direttamente sulla luminosità, con la sola possibilità di demandare il tutto agli adattamenti del sistema, non garantisce risultati ottimali, come invece si riescono ad ottenere su due ‘must' della telefonia, in questo senso: i Sonyericsson K750i e W800i.
La parte anteriore del Nokia N70 alloggia invece una fotocamera di qualità VGA (640×480), utile solo, se vogliamo, per una eventuale videochiamata.


Vista posteriore, fotocamera chiusa

La maggiorazione della memoria disponibile fa sì che l'utente possa far girare più programmi contemporaneamente, TomTom Navigator compreso, senza avere il terrore che si creino seccanti rallentamenti o addirittura blocchi, come purtroppo alcuni precedenti symbian ci avevano abituato a registrare.
La velocità globale del sistema operativo è discreta, la gestione della galleria e delle foto è migliorata e ora le foto si aprono molto più velocemente, nonostante siano, come detto, di risoluzione maggiore.

In conversazione, l'audio è molto alto, mentre la qualità timbrica nella media, cioè senza infamia e senza lode.
Anche il vivavoce è discreto, ma diventa inutilizzabile a velocità autostradali, come del resto accade nella gran parte dei vivavoce non fissi.
Un capitolo a sé stante va fatto poi per la ricezione: a seconda dell'operatore utilizzato, infatti, vi sono sostanziali cambiamenti della qualità del segnale e soprattutto dell'handover: accade così che con Tim, Vodafone e H3G il passaggio da 3G a 2G venga assorbito senza problemi, indubbiamente un fatto positivo per un operatore ‘problematico' come Tre.
Con Wind, invece, a causa di un segnale 3G ancora a macchie di leopardo, l'handover è disastroso: notevoli problemi durante la conversazione, con la linea che inevitabilmente salta.
Ci teniamo ovviamente a sottolineare che non è un problema del terminale, bensì della copertura ‘rivedibilÈ di Wind.

I menù, come già accennato, sono i soliti della serie 60 symbian, quindi comodi, e totalmente personalizzabili.
Il telefono, essendo dotato di un sistema operativo tra i più diffusi, se non il più diffuso, ha la possibilità di essere personalizzato a tutto campo.
È possibile quindi configurare correttamente i parametri per l'accesso al portale e alle funzioni multimediali di H3G, cosa che raramente accade con terminali non brandizzati dal gestore UMTS di casa nostra.

Sul Nokia N70 in nostro possesso sono già presenti alcuni programmi pre-installati, come Quickoffice, che ci permette di visualizzare i files di excel, word e powerpoint.


Vista posteriore, fotocamera aperta

Presente anche il visualizzatore PDF, un bene necessario per l'apertura della maggior parte dei documenti che girano per posta elettronica.

Il browser Web di serie è Opera 8.0, davvero una garanzia: non si riscontrano problemi nella visualizzazione di quasi tutte le pagine web.
Per i possessori di N70, Nokia mette a disposizione, in maniera gratuita, la versione di Opera 8.5, che migliora ulteriormente le performance del telefono.

Personalmente, però, ci permettiamo di consigliare un altro programma per la navigazione web, che gira in maniera superba su questo Nokia, vale a dire Opera Mini, del quale potete notare uno screenshot nelle immagini.

Per il resto, è presente una sezione agenda ben fatta: è possibile anche tenere gli appuntamenti presenti in memoria quando il display rimane in stand-by, insieme a una serie di funzioni preferite accessibili con semplici tocchi dei softkey.
La sincronizzazione con Outlook è perfetta, la rubrica infinita.
Un'altra nota di merito va alla chiamata vocale pre-registrata: non sarà più necessario registrare le etichette vocali, se ne occuperà autonomamente un sintetizzatore.
Il risultato è strabiliante, non vi è alcuna indecisione: su 50 chiamate solo 1 passaggio a vuoto.

La connettività bluetooth è stabile e affidabile: testato con un Motorola HS-850, che con l'apertura e chiusura dell'astina mette a dura prova le connessioni/sconnessioni del bt, l'N70 non ha riscontrato debacle.

Le pagelle

Ergonomia: discreto

Di dimensioni più contenute (anche se non sensibilmente) rispetto al 6680, l'N70 rimane un telefono abbastanza grosso.
A dispetto di ciò, si impugna bene, e lo sportellino posteriore a scorrimento è decisamente valido (a parte la qualità dei materiali).
Da rivedere invece la tastiera, troppo piccola e di non facilissimo utilizzo, anche se la retro-illuminazione e il feedback dei tasti è valido.
Usabilità: buono

La serie 60 symbian, soprattutto per l'altissimo livello di personalizzazione, non ha eguali: semplice da utilizzare, intuitivo, e con una guida realizzata con giudizio.
Il wizard connessioni, oltretutto, rende anche la creazione di configurazioni per mms, wap, e mail molto semplice, anche a un consumatore non scafato.

Espandibilità e Flessibilità: ottimo

Espandibile, come detto, con le Multimedia Card Reduced Size (MMC più piccole, attenzione a comprare le DV – dual voltage).
Abbiamo testato fino al taglio da 512mb, che funziona in maniera perfetta senza rallentamenti.
L'alta flessibilità dell'N70 si ottiene grazie ai temi; alle suonerie personalizzabili con formati mp3, midi, aac e amr; ai programmi di facile installazione.
L'unico limite rimane la fantasia.

Multimedialità: buono

La camera ha qualche chiaro-scuro, peccato oltretutto che manchi l'autofocus, fondamentale in alcune situazioni.
La registrazione video avviene in formato mp4, decisamente più compatibile con i personal computer del 3gp; anche qui la qualità è buona.
Ottima invece la qualità della radio, anche se, come accennato, manca l'RDS.

Rapporto Prezzo/Prestazioni: buono

La versione Tim porta il Nokia N70 in una dimensione senza dubbio migliore rispetto a quella no-brand.
429 euro: questo terminale vale tutto quel che costa.

Voto di Telefonino.net: buono

Siamo di fronte all'ennesima innovazione a passi da formica griffata Nokia: c'è qualche miglioramento, comunque, rispetto al 6680, su uno sfondo di continuità che parte dagli albori.
È la politica alla quale la casa finlandese ci ha abituati, lasciamo ogni considerazione ai singoli.

I pro: flessibilità, multimedialità, prestazioni telefoniche (no Wind)

I contro: autonomia migliorabile (con difficoltà siamo arrivati a 2gg), scocca posteriore che scricchiola.

Foto scattata con N70
Foto scattata con N70

Foto scattata con N70
Foto scattata con N70

Foto scattata con N70
Foto scattata con N70

Immagini Nokia N70

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 970
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 18 MB
Memoria esterna RS MMC
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS
Schermo pieghevole
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 8.1A (2nd Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride