Introduzione
In questo ultimo periodo, abbiamo testato per voi, amiche e amici di Telefonino.net, tutta una serie di terminali capaci di accompagnarci nelle imminenti (speriamo) vacanze. In particolare, abbiamo voluto e continuiamo tuttora a testare da vicino quei device cellulari capaci di tenerci in contatto con l’ufficio, anche quando saremo lì lì per fare un tuffo in mare, da uno scoglio, da un pattino, o da una barca (speriamo anche stavolta!).
Dopo un periodo di attesa, Nokia commercializza e90, facendo seguire alla specifica del modello la dicitura Communicator. E quando scriviamo Communicator, è inevitabile che si accendano mille spie nella memoria: 9110, 9210, 9300 e 9500 sono apparecchi che hanno fatto la storia della comunicazione mobile, legata alle esigenze business. Smartphone capaci di abbreviare la distanza tra semplice telefono e la necessità di avere sempre con sé un laptop, un computer, una segretaria o un assistente.
Le aspettative, come logico, sono allora alte, così come alto è il prezzo di questo e90: 899 euro. Ma è uno strumento di lavoro. Solo così può essere valutato senza grossi pregiudizi. Se in valore assoluto, infatti, l’esborso economico può sembrare fuori dal comune (ma comunque in linea con i prezzi di lancio dei vecchi Communicator), una volta considerate le funzioni e lo sfondo di utilizzo, potremo tirare qualche conclusione sensata.
E allora andiamo a scoprire insieme questo nuovo prodotto, che perde la nomenclatura a quattro cifre, per una più comoda appartenenza alla classe E di Nokia.
Il produttore finlandese vuole così riscrivere la linea business dei propri prodotti: e90, quindi, dopo e60, e61, e61i, e70 e il felicissimo e65. Tutti terminali dei quali vi invitiamo a rileggere le prove scritte, e a visualizzare i video, sempre qui su Telefonino.net.

Nokia E90 18
Nokia E90 18

Confezione
Consueto cartonato di Nokia, che anche qui propone un packaging sobrio arrecante diverse scritte che ci fanno subito avvertire il piglio tutto business del telefono che da qui a proprio andremo a svelare. In particolare, alla solita fotografia del terminle, sulla parte anteriore della scatola, seguono alcune delle caratteristiche sulle quali potremo contare.
Una volta aperta la nostra confezione, troviamo subito il telefono, in bella mostra insieme a batteria e scheda di memoria aggiuntiva. La prima è una BP-4L, la stessa che avevamo trovato sul Nokia e61i (e quindi, una garanzia), la seconda una MicroSD da 512mb, comprensiva di adattatore (e vista la mole di dati che intenderemo far passare da telefono a computer e viceversa, è una scelta coscienziosa).
Nella parte inferiore della confezione, la consueta seconda sezione, ritroviamo subito il caricabatteria, il manuale con il cd contenente la PC Suite, il cavo dati standard USB-MiniUSB e l’auricolare stereo. Nient’altro. Sinceramente, considerando l’esborso di poco vicino ai mille euro, avremmo preteso una bella custodia con gancio da cintura, la basetta e un laccio da polso.
Per il resto, la dotazione standard risulta abbastanza completa. Ma noi, incontentabili, avremmo voluto anche la MicroSD da 1gb. Ricordiamo che, sul telefono, avremo a disposizione una memoria interna di 128mb.

Nokia E90 01
Nokia E90 01

Primo contatto
Quello che abbiamo a disposizione per la prova è un apparecchio non brandizzato, che può contare sulla presenza di due tastiere e due display.
La pulsantiera esterna, da utilizzare in modalità telefono, è la solita alfanumerica, mentre quella interna è una QWERTY veramente completa, e corredata di una serie di tasti funzione che ci consentiranno un notevole risparmio di tempo. E90 è un Communicator che opera in sistema duale GSM (quadribanda) – UMTS; in particolare, questo ultimo protocollo è impreziosito dalla presenza dell’HSDPA, con tutta la bontà del caso che si farà viva a gran voce nel momento in cui andremo a scaricare dati dalla rete internet.
In generale, questo è un prodotto votato a tutto campo alla connettività: quella wired è garantita dalla presenza del cavo dati standard, mentre la wireless può contare non solo sul bluetooth (qui alloggiato in versione stereo), ma anche sulla porta a infrarossi, e, cosa più importante, sul wi-fi.
I materiali utilizzati per assemblare questo e90 sono praticamente perfetti: una combinazione di magnesio e alluminio restituisce una struttura molto solida, pesante sì, ma resistente ed esente da cedimenti e scricchiolii.
Soprattutto le cerniere lasciano un’ottima sensazione, e in questo senso il plauso va tutto a Nokia, che dopo alcuni modelli instabili (n76, n95 e anche alcuni e65), è riuscita nell’obiettivo di consegnare nelle mani dell’utente finale uno smartphone privo di oscillazioni strane.
In particolare, gli scatti del meccanismo di apertura sono molto affidabili: e90 si blocca a 90 gradi e a 180, ma sono possibili le varie posizioni intermedie. Non abbiate paura: non vi troverete di fronte a una situazione simile a quella del 9300…

Nokia E90 02
Nokia E90 02

L’apertura resterà bloccata anche a 135 gradi, se lo vorrete, senza che e90 si apra in maniera inevitabile a 180. Naturalmente, tutta la bontà dei materiali si traduce in un peso fuori dalla norma, con 210 grammi dichiarati che a dire la verità si sentiranno. Eppure, complice uno spessore limitato a due centimetri, non sarà impossibile conservare il nostro e90 nella tasca della giacca.
Le altre dimensioni, infatti, non saranno così extralarge: a una altezza di 13 centimetri, seguirà una larghezza di poco inferiore ai sei centimetri.
Esteticamente, la struttura è molto elegante, in linea con le premesse che il consumatore di Communicator si aspetterebbe. Non essendo un terminale per tutti, è naturale che Nokia abbia voluto curare ogni minimo particolare, commercializzando un prodotto notevolmente sopra la media dal punto di vista dello studio degli “oggetti” nello spazio.

Nokia E90 06
Nokia E90 06

Sulle tastiere, ogni pulsante è al proprio posto, con un feeling di grande ordine e pulizia che farà felici anche i compratori più esigenti. Avendo già parlato di dimensioni e peso, va fatto un secondo plauso ai due display: se quello esterno è dopotutto già visto, con i soliti 320×240 pixel a 16 milioni di colori, è da quello interno che arrivano le gioie maggiori. Anch’esso a matrice attiva TFT e con una gradazione di nuance fissata in 16 milioni, lo schermo interno è a risoluzione 800×352 pixel, un display panoramico tramite l’interazione del quale potremo sfruttare al 110% ogni singola funzione del nostro Communicator.
I display hanno la regolazione della retroilluminazione, automatica per quello esterno e manuale per quello interno e risultano leggibilissi anche sotto il solleone di luglio.
Le tastiere, lo anticipavamo, sono due: quella esterna è alfanumerica, e corredata dei consueti tasti funzioni e del joypad multidirezionale. Quella interna, invece, è un ottima QWERTY con tasti numerici separati che alloggia anche alcuni secondi comandi, attivabili tramite il tasto apposito.

Nokia E90 09
Nokia E90 09

È possibile navigare nel menù (e fare lo scrolling di documenti e pagine web), tramite un secondo joypad multidirezionale disposto sulla destra, mentre ogni funzione sarà accessibile tramite la pressione dei pulsanti dedicati, alloggiati sopra la serie di numeri e ovviamente sotto il display.
Accanto a quest’ultimo, inoltre, non troviamo come su 9300 i quattro tasti che ci aspetteremmo; Nokia infatti li ha ridotti a due, mentre sulla sinistra invece faranno sempre capolino quelli per iniziare e concludere la telefonata.
Naturalmente, esistono alcuni pulsanti supplementari, disposti sul dorso destro del terminale: saranno il tasto di registrazione vocale, e quello per scattare con la fotocamera (duro e poco preciso per la verità), alloggiato nella parte bassa (visto che a fotocamera accesa, l’orientamento sarà naturalmente orizzontale).
L’accensione non è sulla parte superiore della scocca, ma alloggiata sul fronte del telefono. Posteriore, invece, è la posizione della fotocamera principale, montata di poco sopra all’ampio vano batteria. La cam disponibile è a risoluzione massima di 3.2 megapixel, e comprensiva di zoom digitale e autofocus. Esiste una seconda fotocamera, meno performante, che utilizzeremo soprattutto per la videochiamata.
In generale, dunque, un primo contatto molto positivo, eccezion fatta per gli scatti del meccanismo di apertura. Piuttosto che a 90 gradi, sarebbe stato auspicabile poter contare su almeno uno a 135, vista la scarsa possibilità di utilizzo del primo.
L’utente potrà in ogni caso fare affidamento sull’infinita serie di posizioni intermedie.
In prova
Quello che abbiamo a disposizione per questa prova, è un Nokia e90 Communicator privo di brandizzazione, con sistema operativo Symbian 9.2 serie 60 terza edizione.
È proprio questa una delle prime novità da riportare: prima di e90, ogni altro Communicator del produttore finlandese disponeva della serie 80, realtà che Nokia si lascia alle spalle uniformando anche un prodotto completamente business alla versione più commercializzata di Symbian (in quest’ultimo periodo, naturalmente).

Nokia E90 08
Nokia E90 08

Se a telefono chiuso la visualizzazione del menù è la consueta, comprendente una serie di icone organizzate su griglia e poi disposte a loro volta per elenchi, a cerniera aperta l’interfaccia è molto formale, pulita, organizzata; il display viene fondamentalmente diviso in due parti: sulla sinistra potremo visualizzare le funzioni, sulla destra le sottofunzioni e ogni voce capace di coprire le nostre esigenze.
La particolarità, per questo e90, è il fatto di poter contare su una certa interoperatività dei due display. Se a telefono aperto avremo una funzione attivata, questa verrà riporata a cerniera chiusa sul monitor più piccolo, garantendoci una grande velocità di impiego.
In generale, ogni voce del menù è accessibile, a tastiera QWERTY visibile, tramite la lunga fila di tasti funzione disposta sopra la fila dei numeri. Ogni pulsante arreca la scritta che identifica la feature da attivare; in poche parole, sbagliare sarà impossibile, così come navigare nelle voci una volta selezionate: ci sarà sufficiente sfruttare l’ampio jog multidirezionale disposto sulla destra della nostra tastiera.
La parte telefonica di questo Communicator è fondamentalmente in linea con gli ultimi modelli testati di Nokia: a una ricezione sopra la media, che ci permetterà di effettuare anche telefonate al limite, segue un audio senza infamia né lode, con il volume vivavoce (che si attiva con un leggerissimo delay dall’apertura del flip) forse leggermente sotto le aspettative.
Pur avendo una buona qualità, infatti, non mostra un volume capace di reggere le alte velocità della nostra automobile. In ogni caso, Nokia ci fornisce un auricolare stereo, che potremo superare per bypassare il disagio.

Nokia E90 07
Nokia E90 07

La videochiamata è una vera chicca, ed è resa possibile, oltre che dal sistema UMTS, dalla seconda fotocamera alloggiata sulla scocca. In generale, i temi saranno personalizzabili, così come le suonerie, che potranno anche essere associate a files mp3 o musicali.
La messaggistica, naturalmente, è uno dei punti cardine per questo e90: se la digitazione di un sms, di una mail, è molto semplice a terminale chiuso, figuriamoci con la QWERTY aperta; i pulsanti restituiscono infatti un feedback molto buono, e non ci sarà il minimo problema di digitazione multipla. Purtroppo, nonostante potremo salvare una serie innumerevole di account di posta elettronica, dovremo fare a meno, almeno a livello nativo, dell’HTML, con tutti i problemi che conseguiranno nella visualizzazione delle nostre e-mail. Sempre in termini di messaggistica, rispetto a 9500 e 9300 perdiamo la funzione fax, forse superata rispetto ai vari altri modi di scambiare dati. E proprio il download di questi ultimi sarà fantastico, grazie a UMTS e HSDPA.
Tramite il browser di serie, avremo modo di navigare in maniera semplicissima in rete, anche in wi-fi laddove il segnale sarà disponibile, senza i fastidiosi problemini che affliggevano tale tecnologia sulla serie 9xxx.
Con un display così ampio, il rendering delle pagine online è perfetto, e potremo sempre zoomare avanti o indietro tramite la tastiera.
Il caricamento dei vari siti, anche quelli in flash (ahinoi non proprio tutti), sarà molto rapido, così come la conversazione tra il nostro Communicator e il computer di casa, possibile grazie a bluetooth o cavo dati.
Le funzioni PIM, naturalmente, saranno molto intuitive; per intenderci, sarà sufficiente muoverci sulla data dell’agenda interessata, e iniziare a scrivere con la tastiera QWERTY, affinché Communicator crei di default una nuova attività. Inoltre, le note saranno finalmente attive, con la possibilità di allegamento immagine, filmato, o dell’utilissimo biglietto da visita.
La rubrica consentirà una ricerca tramite nome e cognome, la parte office indiscutibilmente buona; il passaggio da serie 80 a serie 60 ha in questo senso portato a una maggiore compatibilità: troviamo, di serie, la presenza di Quickoffice, con il quale potremo editare i vari documenti, e il lettore di files pdf.
Un’altra importante novità, rispetto al passato, è l’alto grado di multimedialità di questo Communicator; in particolare, potremo contare sulla presenza di una fotocamera a risoluzione massima 3.2 megapixel, di un lettore video altamente performante (vi rimandiamo alla videoprova), di un riproduttore audio dalla qualità audio sopra la media.

Nokia E90 13
Nokia E90 13

La cam alloggiata è la stessa di n73, a risoluzione massima 3.2 megapixel, comprensiva di flash e autofocus: la modalità macro farà la felicità dei puristi dell’immagine, che potranno poi godersi a schermo intero gli scatti catturati.
Questi saranno molto validi (con leggero rumore video bluastro) anche in presenza di luce fioca, ma daranno il meglio di sé con condizioni di forte visibilità.
Il lettore audio presenta la solita serie di disposizioni dei vari brani, e comprende la possibilità di visualizzazione delle copertine degli album dei cantanti. Certo, per poter utilizzare al meglio tutte queste funzioni, sarà forse il caso di dotarsi di una scheda di memoria maggiore rispetto a quella da 512mb fornita a corredo da Nokia, ma già con quella disponibile potremo salvare parecchi files e caricare una lunga serie di canzoni, per rendere a tutto campo l’utilizzo di questo Communicator.
Anche il lettore video, come dicevamo poco sopra, non avrà scatti di pixel, ma una fluidità davvero inattesa, insieme ai 16 milioni di colori restituiti in maniera brillantissima dall’ampio display.
Insieme ai contenuti multimediali, Nokia ha voluto strafare aloggiando sul Communicator anche il GPS. Potremo quindi disporre della funzione mappe, e del navigatore che però renderà necessaria la sottoscrizione a un abbonamento.
Il fix dei satelliti non è rapidissimo, anche 4/5 minuti a freddo, ma una volta agganciati è difficile perdere il segnale. Anche il caricamento delle mappe non è velocissimo, ma solo perché avviene in tempo reale: tramite lo shift destro e quello sinistro potremo utilizzare la funzione di zoom avanti e indietro, e in generale avremo modo di segnare un punto di partenza e uno di arrivo per la nostra navigazione, oltre che, ovviamente, individuare la nostra posizione.
La visualizzazione non è negativa, ma forse una gratuità del navigatore GPS sarebbe stata più giustificata, vista la spesa sostenuta per dotarci di questo prodotto finlandese.

Nokia E90 15
Nokia E90 15

Ultima nota di questo test va alla batteria: la BP-4L ha risposto in maniera molto positiva ai nostri dubbi relativi all’alto dispendio energetico del nostro e90. Siamo riusciti a portare a termine una giornata di intensissimo utilizzo, senza dover correre a casa a ricaricare il nostro terminale.
Viste le innumerevoli funzioni del nostro Communicator, possiamo dire di essere davvero soddisfatti, sopratutto perche la durata è destinata a migliorare con i successivi cicli di ricarica.

Nokia E90 01f
Nokia E90 01f

Nokia E90 02f
Nokia E90 02f

Nokia E90 03f
Nokia E90 03f

Nokia E90 04f
Nokia E90 04f

Immagini Nokia E90

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1500
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 128 GB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSDPA
Schermo pieghevole
Diagonale 4,0"
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.1 (3.1 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi sì
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride