Motorola Moto G 5G Plus l'ho provato senza grosse aspettative e invece si è rivelato uno dei device della fascia media più interessanti del 2020. Ti spiego perché, nella recensione completa.

Motorola Moto G 5G Plus: dove comprarlo al prezzo migliore

Il prezzo di listino di Motorola Moto G 5G Plus è di 399€, ma il bello è che lo street price è decisamente molto più basso. Questo lo rende uno smartphone parecchio appetibile: su Amazon, controllando la migliore offerta del momento, è possibile pagarlo intorno ai 250€. Una cifra assolutamente interessante, considerando che si tratta di un terminale 5G.

Motorola Moto G 5G Plus: la recensione

Moto G 5G Plus hai un solo modo per apprezzarlo: provarlo. Un'esperienza d'uso che mi ha soddisfatto, portando questo device ad essere nella rosa di terminali che consiglio.

Design e display

Esteticamente, è difficile immaginare che un terminale di fascia media possa avere un design così curato, a partire dalla trama sul posteriore. Si, è un back panel in plastica, ma che non regala alcuna sensazione di “economico” al primo contatto.

Sul frontale troneggia l'ampio display da 6,7″ con un doppio foro, alloggiato in alto a sinistra, giustificato dalla presenza di ben due selfie camera. Il pannello IPS gode di risoluzione FHD+ ed ha una buona visibilità, sufficiente anche sotto luce diretta del sole.

Nel complesso, lo smartphone è gradevole esteticamente, ma è grande, parecchio grande. Se preferite dispositivi più compatti, allora potrebbe non fare per voi. C'è di buono che, dopo tutto, è un terminale parecchio leggero (circa 200 grammi).

Esperienza d'uso

Accettate le dimensioni generose di Motorola Moto G 5G Plus (che per me non costituiscono un problema, ma è un discorso estremamente soggettivo) quello che ne segue – durante l'uso – è un'esperienza del tutto positiva. A partire dal lettore d'impronte digitali posizionato sul laterale dello smartphone, proprio sul pulsane di accensione e spegnimento: raramente perde colpi.

Sotto la scocca, il processore di questo device è il Qualcomm Snapdragon 765, supportato da 4GB di RAM e 64GB di storage interno, che si possono anche espandere tramite microSD. Il sistema operativo (durante la mia prova) è invece Android 10, sotto una UI che tende allo stock, ma aggiunge qualche chicca che rendono l'esperienza d'uso più ricca e interessante.

Se vi state chiedendo come si comporta nel quotidiano questo smartphone, posso confermarvi che non conosce rallentamenti o bug di alcun genere. Sempre fluido ed affidabile, non mi ha mai creato problemi.

Non è da sottovalutare poi che, sebbene questa forma di connettività sia ancora poco diffusa, c'è il supporto al 5G (sub-6Ghz).

Motorola Moto G 5G è tecnicamente un battery phone, con i suoi 5000 mAh di batteria e il sistema di ricarica rapida da 20W. Non aspettatevi però 3 giorni di utilizzo: c'è pur sempre un pannello da 6,7″ da alimentare. Diciamo che la singola giornata si supera senza alcun problema, anche con un utilizzo intenso. Un paio di giorni scarsi nel weekend. Su questo dispositivo non manca l'NFC, che permette quindi di pagare anche attraverso Google Pay.

L'audio di questo device è mono, di qualità sufficiente. Non manca il jack audio da 3,5 millimetri.

Come fa le foto

Lo smartphone non vuole candidarsi a camera phone dell'anno, ma ha comunque 4 sensori sul posteriore. Il principale è da 48MP, seguito da uno grandangolare da 8MP e poi un altro paio dedicati a macro e profondità di campo.

Nel complesso, gli scatti vengono bene di giorno, mentre la qualità cala un po' quando anche la luce diminuisce. Mi piace il layout del flash LED, stretto è allungato. Volendo, si possono girare video in 4K a 30fps, mentre in FHD si può arrivare a 60fps. C'è anche la stabilizzazione elettronica.

Sul frontale, c'è una doppia fotocamera: al sensore principale da 16MP se ne affianca uno da 8MP con grandangolo. Una chicca interessante, soprattutto per gli amanti degli autoscatti. Le foto vengono bene, ma anche qui la luce ambientale è importante.

Giudizio Finale

Davvero, per circa 250€, è possibile chiedere di più per uno smartphone 5G? A nostro avviso, Motorola Moto G 5G Plus è uno smartphone completo praticamente sotto ogni punto di vista, considerando la fascia di prezzo.

Se sei alla ricerca di uno smartphone per provare la connettività 5G, ma non hai voglia di investire cifre elevante, si tratta di un'alternativa da non sottovalutare.

Immagini Motorola Moto G 5G Plus

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 5000
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 4 GB
Memoria interna 64 GB
Memoria esterna microSD
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Chipset Qualcomm Snapdragon 765 (8 core)
Reti supportate HSDPA,HSUPA,GPRS,HSCSD,LTE,5G
Pixel per Inch (ppi) 409
Rapporto d'aspetto 21:9
Schermo pieghevole
Tipo di pannello LTPS
Diagonale 6,7"
Risoluzione 2520x1080
Sistema Operativo Android (10)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 5
USB Type-C v2.0
Bluetooth v5.1

Foto e video

Numero sensori 2
Flash NO
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 16Mpx 2 8Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco Fissa
Stabilizzatore
1 NO
Apertura focale
1 2 2 2.2
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Numero sensori 4
Raw
Flash LED Flash
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 48Mpx 2 8Mpx 3 5Mpx 4 2Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco PDAF
Stabilizzatore
1 EIS
Apertura focale (f)
1 1.7 2 2.2 3 2.2 4 2.2
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità