Amazfit T-Rex non è uno smartwatch per tutti, ma quasi. Un aspetto da vero duro e una buona scheda tecnica, lo rendono decisamente interessante. Eccolo nella nostra recensione.

Amazfit T-Rex: dove comprarlo

Lo smartwatch rugged di Huami è disponibile ufficialmente in vendita in Italia. Si può comprare attraverso lo store ufficiale, ma anche su Amazon, dove – fra l’altro – è spesso possibile trovarlo in offerta.

Amazfit T-Rex: perché mi è piaciuto

D’impatto, per l’estetica. Adoro tutto quello che è rugged, non sono mai stata il tipo che indossa orologi delicati, e con questo smartwatch mi sono trovata benissimo. I quattro tastini fisici poi sono una vera comodità.

I materiali: appena preso in mano, sembra molto più leggero di quanto si pensi e – di conseguenza – si ha l’impressione che i materiali utilizzati siano ultra economici. Dopo più di un mese si utilizzo, vi garantisco che non è così. L’orologio è leggero, ma resistente (ammetto però che non mi sono data a sport estremi nell’ultimo periodo, cioè negli ultimi 30 anni). A garanzia, comunque, c’è la certificazione militare MIL-STD-810G e quella relativa alla resistenza in acqua (fino a 5ATM).

In questa fascia di prezzo, poi, è rarissimo poter trovare la presenza del GPS, che qui invece c’è e funziona abbastanza bene con le diverse modalità di sport proposte. Inoltre, non manca un sensore per il battito cardiaco (in grado di offrire anche la misurazione continua con buona attendibilità).

Infine, di questo smartwatch ho apprezzato parecchio la visibilità del display e la durata della batteria: utilizzando pochissimo il GPS ho superato i 25 giorni. Assolutamente non male.

Amazfit T-Rex: cosa non mi è piaciuto

Se proprio devo trovare qualcosa che non ho particolarmente apprezzato di questo wearable è l’interfaccia utente fin troppo semplice, sebbene completamente in italiano. Le funzionalità di base ci sono tutte, inclusa la ricezione delle modifiche ricevute sullo smartphone. Tuttavia, a parte una manciata di watch face, la personalizzazione è scarna.

Naturalmente si tratta di un “difetto” relativo: quando c’è da venire al sodo, da affiancare l’utente durante l’attività, questo orologio intelligente fa il suo dovere. Il software estremamente semplice potrebbe stato pensato in questo modo proprio perché non si tratta di un wearable da personalizzare per divertimento, come può essere un Mi Band 5.

Avrei preferito anche la presenza di un po’ di storage interno, magari per ascoltare musica anche quando lo smartphone non è connesso. Ad ogni modo, a questo prezzo, qualche compromesso è necessario.

Per il resto, sotto il punto di vista software, non ho avuto problemi, nemmeno di comunicazione con l’applicazione Amazfit.

Giudizio finale

Amazfit T-Rex è come sembra: uno smartwatch rude, di sostanza, che poco bada ai fronzoli, ma fa quel che deve. Dalla sua ha la presenza del GPS, dettaglio non da poco, e un prezzo contenuto. Se fai parte di quella fetta di utenza che predilige la concretezza, questo è decisamente il wearable che fa per te. Se lo sport non è esattamente fra le tue priorità, allora potresti rimanere deluso. Il prezzo poi è un vero punto di forza.

Immagini Amazfit T-Rex

Tutte

Dati tecnici

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 390
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass
Chipset
Reti supportate
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 1,3"
Risoluzione 360x360
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth BLE
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v5.0

Foto e video

Raw
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità