Uno smartwatch interessante, questo GTS nella colorazione 6 colori, che utilizza un sistema operativo proprietario, e può fare affidamento sulla affidabilità di un prodotto Amazfit. La batteria e i sensori rendono il prodotto molto valido e affidabile, anche dal punto di vista del monitoraggio delle performance.

Amazfit GTS: display e tutti i dettagli

Il display è una componente determinante per uno smartwatch, proprio come negli smartphone, è fondamentale avere una visione chiara e ben definita delle informazioni che il device comunica. La qualità del display quindi deve assicurare una notevole visibilità in condizioni di intensa luce, la luminosità e la risoluzione quindi sono fondamentali.

Nel nostro caso Amazfit ha scelto un multi-touch che riprende le forme della cassa rettangolare, con tecnologia AMOLED, con una risoluzione da 348×442 pixel, e con una diagonale da 1,65 pollici. Il display è protetto da un 2.5D Corning Gorilla glass.

Di solito gli smartwatch presenti sul mercato possono avere uno dei quattro tipi più diffusi di tecnologie per i display. Si tratta di LCD, tradizionali o Sharp Memory, E-Ink oppure OLED. Alcuni modelli potrebbero invece essere dotati di tecnologia MEMS, sviluppata da Qualcomm, oppure essere AMOLED, la tecnologia sviluppata da Samsung.

Dimensioni e caratteristiche

Il rapporto dimensioni/peso la fa da padrone in uno smartwatch, dispositivo indossato per molto tempo nell’arco di una giornata. Proprio le caratteristiche di utilizzo obbligano lo smartwatch ad essere un device comodo e leggero, che al polso deve risultare confortevole e poco ingombrante.

Sotto il profilo delle dimensioni, questo smartwatch è tra i più comodi in commercio, grazie ai suoi 9.4 mm di spessore, un’altezza che non supera i 36.25 mm. Questo è un aspetto da non sottovalutare se indossate il dispositivo durante sessioni intense di attività fisica, dal momento che il dispositivo non dovrebbe dar fastidio al polso e risultare leggero e poco ingombrante.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

Le esigenze di energia di uno smartphone sono diverse rispetto a quelle di un altro dispositivo. Il chip dello smartwatch deve garantire buone prestazioni e bassi consumi, per arrivare almeno a fine giornata senza essere ricaricato. Per questo i produttori come Qualcomm hanno iniziato a commercializzare processori low energy.

Uno smartwatch fluido e veloce, questo GTS, che può contare sul chipset messo a disposizione da Amazfit. Il processore assicura una resa notevole e affidabile, mentre il quantitativo di RAM installato a bordo è interessante, una quantità sufficiente per non farvi accusare rallentamenti del device. La quantità d permette invece uno uno spazio di archiviazione comodo per riuscire ad avere sempre a disposizione file o documenti in locale senza bisogno del collegamento al vostro smartphone.

La cassa riesce ad essere impermeabile fino a 50 metri.

Tenere in considerazione il grado di impermeabilità di uno smartwatch è importante, e di solito il livello di protezione IP67 va bene per molti dei dispositivi in commercio. Questa sigla indica la protezione da acqua e polvere fino a 1 metro di profondità per 30 minuti, mentre la sigla successiva, IP68, è per gli smartwatch che possono essere immersi fino a 30 metri per un’ora. Anche in questo caso la scelta va basata sul tipo di utilizzo a cui destinare il dispositivo.

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

La batteria che Amazfit ha scelto per questo suo GTS, un accumulatore da 220 mAh di capacità che vi permette di stressare lo smartwatch grazie alla sua autonomia di diverse ore. Questo smartwatch ha in dotazione: cavo di ricarica magnetico.

La durata della batteria è un valore determinante da valutare durante la fase d’acquisto. Mediamente, l’autonomia degli smartwatch è tra le 24 e 48 ore, ma alcuni dei migliori smartwatch hanno un’autonomia di diversi giorni, chiaramente molto dipende anche dall’intensità e dal tipo di utilizzo dell’orologio.

Connettività e sensori del Amazfit GTS

Con il GTS è possibile analizzare facilmente le sessioni di allenamento, sia indoor che outdoor, grazie alla componente sensoristica presente. Dati disponibili anche per un’analisi delle performance nel tempo grazie alla comunicazione senza fili Bluetooth 5.0. Questo Amazfit GTS è compatibile con smartphone Android e iOS.

I sensori presenti sugli smartwatch si possono dividere 3 categorie principali. I sensori di movimento sono di solito accelerometro, sensore geomagnetico, giroscopio. Biosensori: include sensori per il rilevamento di parametri come glucosio, pressione sanguigna, ECG, EMG, temperatura corporea. I sensori ambientali, invece, rilevano parametri come temperatura, pressione o umidità.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata none
Capacità (mAh) 220
RAM
Memoria interna
Memoria esterna none
Chipset -
Protezione 2.5D Corning Gorilla glass
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 1,0"
Risoluzione 442x348
Sistema Operativo sistema operativo proprietario
NFC
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v5.0

Sensori

Accelerometro