C’è attesa e grande interesse intorno al prossimo Z2, terminale Android destinato al mercato di fascia medio-alta prodotto dall'emergente phone-maker cinese Zuk. In un post diffuso tramite il social network Weibo, Chang Cheng, CEO dell'azienda, ha dichiarato di aver passato un'intera giornata in compagnia dell'imminente terminale, e di essere rimasto pienamente soddisfatto delle prestazioni del processore: Exynos 8890

ZUK Z2
ZUK Z2

Quest'ultimo, prodotto da Samsung, è lo stesso che equipaggia i device di fascia alta del colosso coreano. L'implementazione del chipset Samsung arriva inaspettatamente, perché già il modello top-gamma della casa, Z2 Pro, vanta un processore di pari levatura: il Qualcomm Snapdragon 820

La domanda, dunque, sorge spontanea: perché Zuk, invece che diversificare “al ribasso”, propone un nuovo terminale antagonista del suo attuale flagship Z2 Pro? Secondo i beninformati, probabilmente Zuk Z2 avrà specifiche molto affini a quelle della versione Pro. L'obiettivo, probabilmente, è quello di offrire all'utenza due soluzioni similari ma con a bordo architetture diverse. Staremo a vedere. L'ufficializzazione è imminente. Restate con noi per ulteriori aggiornamenti.