ZTE ha appena presentato ufficialmente il suo smartphone Blade 11 Prime: seppur economico, offre la ricarica wireless e una tripla fotocamera.

Blade 11 Prime: dettagli

Il mercato dei telefoni economici è più competitivo che mai e con il passare del tempo diventa sempre più difficile differenziare i dispositivi. Tuttavia, con il suo ultimo prodotto ZTE ci insegna che niente è impossibile: ad un prezzo conveniente, Blade 11 Prime può conquistare una fetta bella grossa di utenti. Questo perché il terminale, innanzitutto, costa solo 150 euro (al cambio) e presenta un enorme display HD da 6,5 ​​pollici e ben 4 GB di RAM. A bordo del nuovo entry-level di ZTE, inoltre, troviamo il processore Helio P22, 64 GB di memoria interna (espandibile con lo slot per schede microSD) e buone funzionalità. Il dispositivo – con interfaccia proprietaria MiFavor basata su Android 11 – presenta sul davanti una fotocamera frontale da 8 megapixel e sul retro di tre sensori: il principale da 16 megapixel, il grandangolare da 8 megapixel e uno ulteriore da 2 megapixel (non è chiaro se quest’ultimo sia un un obiettivo macro o uno di profondità).

Ma non è finita, dato che Blade 11 Prime ospita un’interessante batteria da 4.000 mAh, che supporta la ricarica wireless (la funzione di ricarica inversa consente agli utenti di caricare un altro device stabilendo una connessione utilizzando un cavo da USB-C a USB-C). Sul fronte della sicurezza, invece, troviamo in dotazione un sensore per le impronte digitali posizionato lateralmente.

Al momento, il nuovo arrivato di ZTE è in vendita solo negli Stati Uniti, ma siamo certi che presto potrebbe arrivare anche sul mercato europeo.

Fonte:androidcommunity