L’ultima indiscrezione che riguarda l’atteso ZTE Axon 30 Ultra rivela una caratteristica che piacerà a chi cerca la praticità: lo spessore del corpo dello smartphone sarà di soli 8,0 mm.

Axon 30 Ultra da 8,0 mm

ZTE presenterà la sua nuova serie ZTE Axon 30 Ultra il 15 aprile e questi dispositivi saranno i primi al mondo ad essere dotati non di una, ma di ben tre fotocamere principali. Tuttavia, con l’avvicinarsi della presentazione ufficiale i rumor riguardo gli smartphone dell’azienda cinese continuano a trapelare dalla Rete e l’ultimo riguarda il design e l’aspetto dei device.

Stando all’indiscrezione, il nuovo ZTE Axon 30 Ultra avrà uno spessore del corpo di soli 8,0 mm, un telaio centrale in metallo di 1,7 mm e un peso di 188 grammi: sebbene non sia il telefono 5G più leggero e sottile del mercato, queste dimensioni e il peso sono eccellenti. Senza dubbio, un design del genere donerà allo ZTE Axon 30 Ultra leggerezza e buona presa, caratteristiche che non passeranno inosservate a chi cerca la praticità.

Nell’attesa di saggiare dal vivo questa ulteriore caratteristica, ricordiamo il telefono della compagnia cinese dovrebbe godere di uno schermo con frequenza di aggiornamento di 120 Hz e di campionamento tattile di 360 Hz, del processore Snapdragon 888 e di un comparto fotocamera sovrumano. Entrando nei dettagli, il terminale sarà dotato di una cam principale da 64 MP, una super sensibile da 64 MP e una super grandangolare da 64 MP, oltre ad un obiettivo periscopico super zoom da 8 MP e, nella parte anteriore, di una selfie-cam da 44 MP.

Per l’autonomia energetica, invece, ci dovrebbe pensare una batteria con capacità di 4500 mAh con supporto per la ricarica rapida da 55 W. Sul lato software, lo ZTE Axon 30 Ultra funzionerà con il nuovissimo sistema MyOS.

Fonte:gizchina