Zero9, azienda italiana che crea e gestisce contenuti multimediali per mobile, traccia l’identikit dell’amante virtuale di oggi, analizzando i dati della comunità di Club Kicè, piattaforma di dating fruibile anche via web che conta oltre 3,5 milioni di persone al mondo che decidono di scambiarsi messaggi per conoscersi.

Secondo i dati del Club kicé, in Italia il popolo di chi cerca amore, avventure o amicizie via SMS è composto per il 64% da uomini e il 36% da donne. Sicuramente più "attive" le donne brasiliane che sfiorano la parità con gli uomini assestandosi sul 47% mentre le "quote rosa" sono significative anche in Sud Africa e Stati Uniti (uomini 60%, donne 40%).

In particolare, le realtà regionali in Italia mostrano situazioni curiose: la percentuale più alta di uomini iscritti è in Sicilia (70%) mentre il gentil sesso proviene principalmente dalla Val d’Aosta (42%). Trentino Alto Adige e Lazio condividono invece il primato delle presenze omosessuali (7%).
Le abitudini portano gli utenti ad essere molto attivi nelle ore serali, rispetto a quelle mattutine, regola che trova conferma nella operosa Lombardia, dove pare che gli utenti aspettino di terminare la giornata di lavoro per mettersi in cerca di nuove amicizie o avventure piccanti (quasi il 70% del traffico si concentra di sera e di notte), e l’eccezione in Marche ed Umbria (il traffico al mattino è il più alto di tutta Italia – 27%).