Zeblaze ha in canna un nuovo smartwatch da lanciare. Dopo il Crystal, il Rover e il Cosmo, tra non molto sarà la volta del MiniWear. Come dice il nome stesso, si tratterà di un orologio abbastanza piccolo, dedicato forse principalmente all’utenza femminile o comunque a persone che preferiscono non avere un grosso ingombro sul polso.

Zeblaze MiniWear (immagine di teaser)
Zeblaze MiniWear (immagine di teaser)

Dalla prima immagine di teasing non si riesce ad intuire molto, possiamo solo capire che lo Zeblaze Miniwear avrà cinturino in pelle, cassa rettangolare in metallo e una grossa corona a ore 3. L’aggettivo “mighty” dello slogan fa anche intendere che si tratterà di un device alquanto potente per le sue dimensioni. Tenete conto che il precedente modello di MiniWear aveva un display da 1,21 pollici con risoluzione da 240 x 240 pixel e che ci si attende che le caratteristiche hardware non si discostino molto da queste. Il processore nel precedente modello era un MediaTek MTK2502C, ma per l’aprile 2016 sembra una soluzione un po’ datata; per di più la stessa Zeblaze sul suo sito ufficiale afferma che tutti i suoi nuovi smartwatch avranno gli ultimi modelli di processore MediaTek, per cui è quasi certo che troveremo un chip diverso nel nuovo MiniWear.

Anche per quanto riguarda la batteria ci dovrebbe essere un salto in avanti, ossia i milliampere dovrebbe essere superiori al 200 della precedente edizione.
Su sensori, memoria di massa e RAM non ci sono indicazioni di sorta. Qualcuno ipotizza invece che il nuovo piccolo smartwatch avrà una certificazione IP65, ossia che possa essere resistente all’acqua e alla povere – anche perché questa caratteristica è ormai quasi uno standard per gli orologi intelligenti marchiati Zeblaze.

La data di lancio del nuovo apparecchio non è nota, ma non dovrebbe mancare molto. D’altro canto Zeblaze non fa attività di teasing dei propri prodotti con molti mesi di anticipo, rispetto al reale giorno di release.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum