YotaPhone 2 è uno smartphone particolare: sfrutta due schermi di cui quello posteriore a inchiostro elettronico, ovvero la tecnologia usata per i lettori digitali. La raccolta fondi per portarlo negli Stati Uniti si è rivelata un successo in poche ore: nel momento in cui scriviamo la campagna su IndieGoGo ha raccolto oltre 214.000 dollari a fronte dei 50.000 minimi richiesti e con 52 giorni ancora prima del termine. Ora che l’arrivo in Nord America è assicurato, la russa Yota guarda alle prossime generazioni: YotaPhone 2c e 3.

Il primo potrebbe essere un’edizione compatta e con un hardware riadattato che potrebbe essere immessa sul mercato anche quest’anno. “Abbiamo inserito molte specifiche di alto livello nello YotaPhone 2, ma basandoci sulle reazioni del mercato, molte persone hanno detto che potrebbero farcela anche senza certe caratteristiche” ha spiegato il manager per le Americhe Matthew G. Kelly a TechnoBuffalo. “Quindi YotaPhone 2c può essere sviluppato se le persone lo vogliono”.

YotaPhone 2
YotaPhone 2

Per quanto riguarda YotaPhone 3, invece, la sua scheda tecnica sarà in tutto un miglioramento rispetto allo YotaPhone 2: schermo con risoluzione superiore, schermo a inchiostro elettronico migliorato, almeno 3GB di RAM, processore più potente, fotocamera a risoluzione più alta e design più sottile. Secondo Kelly, però, tutto ciò però dipende dalle vendite di YotaPhone 2. L’azienda russa ha già programmato il futuro ma se prima non verranno sbrigate le pratiche per l’attuale modello, non si potrà procedere oltre: “Abbiamo già stabilito la tabella di marcia per la prossima generazione. Non possiamo vendere la prossima generazione finché non vendiamo quella attuale. Gli operatori sono interessati, ma molto dipende da quanto bene vende YotaPhone 2”.

YotaPhone 2
YotaPhone 2

Quest’ultimo è disponibile sul sito ufficiale al prezzo di 599 euro. Sotto la scocca, troviamo: schermo frontale da 5 pollici AMOLED a risoluzione FullHD, schermo secondario a inchiostro elettronico da 4,7 pollici a risoluzione 960×540, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801, 2GB di RAM, 32GB di memoria interna non espandibili, fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED e autofocus, fotocamera frontale da 2,1 megapixel e batteria da 2.500 mAh. Lo schermo secondario può essere usato per leggere, o consultare alcune notifiche, permettendo di consumare meno batteria: il suo funzionamento non è legato al refresh tipico degli schermi LCD, dunque risulta costantemente "acceso" senza attingere continuamente energia dalla batteria.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum