Headquarter a Miami, produzione delocalizzata in Asia. In attività dal 2011 e con una geografia di distribuzione internazionale variegata e in crescita. Sono le principali coordinate che individuano la consistenza imprenditoriale di Yezz, marchio da noi sconosciuto ma di cui, probabilmente, in futuro sentiremo parlare spesso. Distribuito dalla società Balducci srl, che si appoggerà per l’assistenza biennale a più di 160 centri presenti in tutta Italia, Yezz esordisce inizialmente nel nostro paese con una gamma base di prodotti, destinata prevalentemente al mercato entry e mid-level, che include 4 phablet Android, 1 terminale Windows Phone e 4 cellulari tradizionali (Z20, Z50, Classic C50 e Classic C21A). 

Yezz Monaco
Yezz Monaco

Prezzi davvero molto competitivi, a partire da 18,99 per arrivare a circa 250 euro per il modello top-gamma della scuderia. I phablet Yezz della linea Andy (5EI, 5TL e C5V) montano uno schermo da 5 pollici e un processore Quad-Core a 1,3GHz (C5V e 5TL) e Dual-Core a 1 GHz (5EI). Il device più evoluto dei tre, 5CV, è dotato di connettività 4G/LTE, cpu SoC MediaTek MT6582M, 1GB di memoria RAM, 4GB di storage e fotocamera posteriore da 8 megapixel.

Yezz C5V
Yezz C5V

Monaco, invece, è il nome in codice che contraddistingue l’unico Windows Phone della serie. È spinto da un processore SoC quad-core Qualcomm Snapdragon 200 a 1,2GHz, coadiuvato da una GPU Adreno 302 e accompagnato da 1GB di RAM e 8GB di spazio storage. Il display è un IPS 4,7 pollici con risoluzione HD e 312ppi di densità. Due fotocamere, posteriore da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel. 

Ad affiancarlo ci sarà Montecarlo, terminale Android che offre, più o meno, le medesime caratteristiche ma con un display leggermente più grande, 5 pollici, e un processore più potente, uno Snapdragon 400 a 1,2GHz. Dei 4 cellulari, infine, due sono pensati specificamente per l’utenza senior (Z20 e Z50), e due invece per quella più giovane e alla moda (C50 e C21A). I terminali Yezz sono disponibili ad eccezione di Monaco, il cui arrivo è previsto per Natale con un prezzo di vendita intorno ai 250 euro, e Montecarlo, quest’ultimo non ancora ufficializzato. Vi terremo aggiornati.