La società giapponese Yamaha,
già produttrice degli attuali chip che supportano le nuove suonerie polifoniche
a 16 toni, ha annunciato, nel corso del CeBIT 2002, che fornirà un servizio
di download di suonerie per l’i-Mode dell’operatore tedesco E-Plus ed in seguito
per tutte le altre società del gruppo KPN Mobile che lanceranno l’i-Mode in
Belgio ed Olanda.

Il servizio farà parte del bouquet
di applicazioni disponibili per gli abbonati i-Mode di E-Plus ed avrà un costo
di circa 2 Euro al mese per tre suonerie. Per ora ad essere supportato è l’unico
terminale i-Mode prodotto per il mercato europeo, il Nec N21i. Yamaha si aspetta
di avere 100 mila utenti entro il primo anno ed un indotto di circa 930 mila
Euro.