Pocophone F1, telefono sub-marchio di Xiaomi e lanciato come il nuovo top di gamma super economico, potrebbe avere un successore con una variante Lite.

Pocophone F1 Lite: dettagli su Geekbench

Ricordiamo che Poco F1 ha registrato un incredibile successo da quando è stato lanciato per la prima volta nel 2018, conquistando milioni di utenti. Il Pocophone F2 potrebbe essere presentato nei prossimi mesi ma da poche ore sono emersi in rete prove che sostengono che la linea Pocophone potrebbe presto essere sostenuta da un nuovo modello a basso costo: il Pocophone F1 Lite.

Il rapporto arriva dal celebre sito di benchmark Geekbench, dove il probabile F1 Lite è apparso per un primo test: lo smartphone di madre Xiaomi, come è possibile notare dalle immagini qui sotto, integra un SoC Snapdragon 660 octa-core, 4GB di RAM e Android Pie 9.0.

Sul fronte delle prestazioni, il dispositivo ha ottenuto rispettivamente 1341 e 4830 punti sul test single e multi-core, che purtroppo non raggiungono sulla stessa piattaforma i punteggi del Nokia 7 Plus.

Altri dettagli riguardo il Pocophone F1 Lite non sono al momento disponibili, ma ci aspettiamo che nei prossimi giorni ne emergeranno di nuovi.

Ricordiamo che il flagship killer Xiaomi Pocophone F1 – così denominato perché dotato di specifiche di livello pari alle ammiraglie delle più potenti case produttrici -, è stato premiato su DxOMark con un punteggio molto alto, comportandosi egregiamente nel comparto fotografico e posizionandosi di un punto sotto il costoso iPhone 8. Per quanto riguarda il cuore pulsante, sottolineiamo che Poco F1 monta lo Snapdragon 845 con GPU Adreno 630, ha 6GB di memoria RAM e uno storage interno da 64GB o 128GB. Il display è un LCD IPS da 6.18 pollici con risoluzione Full HD+.

Venduto a meno di 300 euro, Poco F1 di Xiaomi è tra i telefonini più interessanti se si guarda il rapporto qualità/prezzo.

Fonte: Gizchina