Continua incessante il lavoro del team Xiaomi che dopo aver annunciato di aver avviato lo sviluppo della release MIUI 11 torna al lavoro sulla nuova MIUI 10 Global Beta 9.2.14, attualmente in fase di rilascio. Il firmware porta con sé la tanto attesa Dark Mode nativamente per quasi tutti i menu e le App sistema. Si tratta di una  delle funzionalità software più richieste sugli smartphone attuali perché, oltre ad affaticare meno la vista nelle ore notturne, questa funzionalità consente anche di risparmiare batteria sui telefoni dotati di display AMOLED, come alcuni dei dispositivi del marchio cinese.

MIUI 10 con Dark Mode di sistema

A differenza dei temi con sfondo nero disponibili in Rete per l’interfaccia MIUI, che risultano spesso incompleti o troppo pesanti per essere utilizzati indiscriminatamente per tutte le applicazioni, l’ultimo aggiornamento del Global Beta ROM include la Dark Mode per la maggior parte delle app di sistema come Telefono, Contatti, Messaggi, Galleria, Calcolatrice, Note, Screen Recorder e Updater, nonché per i menu di notifica, la barra di scorrimento del volume e per applicazioni quali: Mi Account, Manage Apps, Dual Apps, Second Space, App Lock, Permissions, Data Usage, Enterprise Mode, Quick Ball e impostazioni della Sim Card.

Con questa modifica Xiaomi sembra seguire le orme di Google, che ha previsto la Dark Mode per Android Q e starebbe peraltro lavorando per consentire agli utenti di attivare il tema dark all’interno della totalità della UI dello smartphone, incluse le applicazioni di sviluppatori terzi.

Tornando alla MIUI 10 Global Beta 9.2.14, l’aggiornamento è attualmente in roll out tramite OTA e presumibilmente a breve saranno resi disponibili anche i file per il flash manuale. Purtroppo per alcuni dispositivi Xiaomi come i modelli Mi 5, Mi 4, Mi 4S, Mi 4C e RedMi 3 Pro, non sarà possibile avere la Dark Mode nativa, visto che l’azienda ha deciso di interrompere gli aggiornamenti per questi device.

Fonte: Fonearena