Xiaomi Mi 9T è stato appena annunciato anche in Italia, durante un evento dedicato organizzato a Milano. Si tratta di un interessante medio di gamma, che sostanzialmente è la versione internazionale di RedMi K20. Ecco tutti i dettagli su prezzo, uscita e disponibilità in Italia.

Xiaomi Mi 9T: prezzo e uscita

Il device è stato lanciato sul mercato europeo il 12 giugno e sarà disponibile in vendita al prezzo di partenza di 329,9€ per l’edizione con 6GB di memoria RAM e 64GB di storage interno e 399,9€ per la variante 6/128GB, che però sarà rilasciata più avanti (dalla prima settimana di luglio). Le vendite inizieranno a partire dal 19 giugno, con un’offerta lampo di 24 ore (solo su Mi.com e su Amazon.it) che consentirà di comprare il device a 299,9€ anziché 329,9€. Le colorazioni saranno rosso, blu e nero.

Naturalmente, sarà possibile acquistarlo online sugli store ufficiali di Xiaomi, ma anche su Amazon, e offline nei negozi del colosso cinese e nelle migliori catene di elettronica. Un nuovo Mi, che si aggiunge alla fortunata serie 9, decisa a portare prodotti di qualità a prezzi accessibili.

Design e specifiche tecniche

Il corpo del medio di gamma è costituito da un doppio pannello di vetro Gorilla Glass 5 (anteriore e posteriore) e frame in metallo. Il back panel restituisce dei giochi di luce molto interessanti nella colorazione rossa e nera. Sul frontale, il massimo dello spazio è dedicato al display, un pannello AMOLED da 6,39″ con risoluzione Full HD+, rapporto d’aspetto allungato (19,5:9), ma nessuna tacca. Già, perché per mantenere un rapporto schermo/cornice elevato, la fotocamera anteriore è stata incastonata all’interno di un meccanismo pop-up motorizzato, dotato anche di un LED che si illumina. Non c’è traccia visibile nemmeno del lettore d’impronte digitali, poiché è alloggiato al di sotto dello schermo. Il device resiste a schizzi d’acqua accidentali grazie alla tecnologia P2i.

Sotto la scocca c’è il processore Qualcomm Snapdragon 730 supportato da 6GB di memoria RAM e 64/128 di storage interno non espandibili tramite microSD. Il sistema operativo è Android Pie al lancio sotto interfaccia utente MIUI 10.

La batteria da 4000 mAh, che dovrebbe garantire la copertura di più di una giornata di utilizzo, si ricarica con un sistema rapido a cavo da 18W. A bordo di questo device sopravvive l’amato jack audio da 3,5 millimetri.

Fotocamera

Il comparto fotografico principale di Xiaomi Mi 9T è costituito da tre sensori (48+13+8MP): il principale è il Sony IMX582 da 48MP (con apertura focale f/1.75) affiancato da un sensore da grandangolare (13MP) e uno con zoom ottico 2X (8MP). Non c’è la stabilizzazione ottica, ma solo quella elettronica. I video arrivano alla massima risoluzione di 4K. Infine, gli autoscatti sono affidati alla selfie camera a scomparsa da 20MP.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Mi