Dopo una gran quantità di rumor e indiscrezioni, finalmente i due nuovi device di Redmi (by Xiaomi, ovviamente) sono stati ufficializzati. Redmi K20 è uno smartphone medio di gamma, mentre K20 Pro è un vero e proprio flagship killer: i due terminali condividono diverse specifiche tecniche.

Redmi K20 e K20 Pro: specifiche e differenze

Gli smartphone appartengono alla stessa gamma e condividono alcune caratteristiche, ma ci sono delle differenze sostanziali che contribuiscono a rendere l’edizione Pro un device di fascia alta. Ecco l’analisi delle caratteristiche chiave di entrambi i terminali.

Design e display

Le linee estetiche sono praticamente identiche, il design punta tutto su un pannello frontale di tipo OLED da 6,4″ con risoluzione Full HD+ e rapporto d’aspetto di 19,5:9. Non ci sono notch o fori e i bordi sono parecchio risicati: la fotocamera anteriore è gestita da un meccanismo pop-up simile a quello implementato su OnePlus 7 Pro mentre il lettore d’impronte digitale è alloggiato – su entrambi i modelli – al di sotto del display.

Hardware

Le prime differenze sostanziali si incontrano quando si dà uno sguardo al processore. L’edizione medio di gamma di K20 è dotata del processore Qualcomm Snapdragon 730 affiancato da 6GB di RAM e 64/128GB di memoria, mentre l’edizione Pro conta su Snapdragon 855 supportato da 6/8GB di memoria RAM e 64/128/256GB di storage interno. Chiaramente, il sistema operativo al lancio è Android Pie.

Su entrambi i modelli è presente la modalità gioco Game Turbo 2.0 e una batteria da 4000 mAh. Tuttavia, l’edizione Pro conta su un caricabatterie rapido da 27W mentre il modello standard arriva a 18W.

Fotocamera

Redmi K20 e 20 Pro condividono lo stesso numero di sensori fotografici (3) e anche i MP, ma la tipologia di camera principale cambia. Infatti, entrambe le camere principali sono da 48MP, ma sulla versione Pro si tratta del sensore Sony IMX586, mentre l’edizione standard ha a bordo l’IMX582.

Entrambe le fotocamere sono affiancate da una camera grandangolare da 13MP e una da 8MP con zoom ottico 2X. Infine, chicca di entrambi i device è la possibilità di girare video in slowmotion a 960fps.

Infine la selfie camera pop-up dei nuovi smartphone si spinge fino a 20MP.

Prezzi e disponibilità

Per il momento, il lancio di Redmi K20 e K20 Pro è stato limitato al solo mercato cinese. Dunque, i prezzi che stiamo per annunciarvi non sono da considerarsi attendibili anche per l’eventuale commercializzazione in Italia. A ogni modo, permettono comunque di avere un’idea:

  • Redmi K20: 260€ circa per l’edizione con 6GB di RAM e 64Gb di storage e circa 270€ per la versione che si spinge fino a 128GB di memoria interna;
  • Redmi K20 Pro: 320€ per la configurazione con 6GB di RAM e 64GB di storage, circa 337€ per il modello con 6GB di memoria volatile e 128GB di storage interno, circa 360€ per la variante con 8GB di RAM e 128GB di memoria interna e – infine – circa 390€ per la configurazione più potente con 8GB di RAM e 256GB di storage interno.
Commenti
Commenti
  1. i costi italiani sono da considerare piu alti.quindi valuto altre offerte
  2. le SD, con questi storage sono INUTILI( ed andranno a scomparire proprio per la sua inutilita')mi sa che si fa tanto per criticare.... se sono reali i prezzi, un vero killer per entrambe le fascie.
  3. CitazioneMessaggio inviato da Guest
    Non sono Redmi, sono Mi: mnca la SD, molto deluso, peccato!!!!!!!!!!!

    Ma cosa te ne farai mai di SD con 128 o 256 gb di storage, google photo gratis a vita ??
  4. Non sono Redmi, sono Mi: mnca la SD, molto deluso, peccato!!!!!!!!!!!
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
Fonte: GSM Arena