La tecnologia Force Touch, introdotta per la prima volta dall’azienda di Cupertino su Apple Watch, ed estesa successivamente anche su iPhone 6s con il nome 3D Touch, potrebbe diventare uno standard per gli smartphone di fascia alta del 2016.

Synaptics ClearForce 
Synaptics ClearForce 

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla Cina, Xiaomi potrebbe utilizzare una tecnologia simile sul suo prossimo top di gamma, denominata ClearForce e sviluppata dal colosso statunitense Synaptics.

Come è possibile vedere dal filmato in alto, ClearForce offre una vasta gamma di funzioni, tra cui la possibilità di variare la velocità dello scorrimento, funzione zoom e panning, funzione selezione e anteprima, sblocco del dispositivo e tanto altro. Come per il Force Touch di Apple, anche il ClearForce si basa sul riconoscimento della pressione del dito sul display. Il primo dispositivo Xiaomi ad utilizzare il ClearForce di Synaptics potrebbe essere il nuovo Mi 5, basato sul SoC Qualcomm Snapdragon 820, in arrivo nel corso del primo trimestre del 2016. Xiaomi Mi 5 dovrebbe integrare, inoltre, ben 4GB di memoria RAM, display da 5 o 5,2 pollici di diagonale con risoluzione Quad HD e nuovo connettore reversibile USB 3.1 Type-C.