Secondo quanto riferito, il primo telefono pieghevole di Xiaomi utilizzerà un design a cerniera molto simile a quello che abbiamo visto con il Galaxy Z Fold2 di Samsung. All’inizio di gennaio di quest’anno, le voci sul futuro nuovo dispositivo foldable del colosso cinese si sono susseguite una dopo l’altra. Abbiamo perfino pubblicato una foto scattata in una metro cinese che mostrava un pieghevole dell’azienda con MIUI 12 al suo interno.

Xiaomi : cosa sappiamo del nuovo foldable?

Successivamente è emerso un rapporto che affermava come diversi marchi cinesi avrebbero lanciato un proprio device con schermo pieghevole nel corso dell’anno corrente. Come se non bastasse, lo Xiaomi Fold è anche stato certificato dal TENAA: tutto va in un’unica direzione. Il prodotto sta per arrivare sul mercato internazionale. Unitamente a ciò, stando a quanto affermato dal noto tipster Digital Chat Station con un post su Weibo, pare che il pieghevole Xiaomi adotterà un design strutturale simile a quello dell’ultimo Galaxy Z Fold 2 di Samsung.

La stragrande maggioranza dei telefoni foldable attualmente sul mercato utilizza una cerniera per ottenere l’effetto pieghevole. Questo serve anche per evitare i ripetuti movimenti di piegatura dello schermo flessibile. Tuttavia, la cerniera è anche è uno dei principali riscontrati sul primo modello pieghevole uscito in commercio, il Galaxy Fold 2019.

Al di là della cerniera, un altro aspetto importante è l’orientamento della piegatura. A questo proposito, ci sono i modelli che si flettono verso l’interno e device che si piegano all’esterno. Entrambi offrono diversi metodi di utilizzo.

Voci precedenti avevano lasciato intendere che il primo pieghevole di Xiaomi avrebbe adottato un design capace di proteggere meglio il pannello flessibile del display dall’usura e dalle “pieghe del tempo”. Inoltre, la schermata principale non dovrebbe presentare alcuna apertura.

Secondo i rapporti, il foldable Xiaomi utilizzerà un pannello OLED pieghevole fornito da Samsung, con una dimensione specifica di 8,03 pollici. Anteriormente invece, ci sarà uno schermo secondario da 6,38 pollici.

Un altro motivo per cui vale la pena aspettare il modello di Xiaomi è il prezzo. L’OEM cinese potrebbe commercializzarlo con un costo vantaggioso, anche se su questo punto siamo alquanto scettici. Voi cosa ne pensate?

Fonte:News MyDrivers