Uno smartband compatibile con Android e iOS e venduto al prezzo di 84 yuan (11 euro) difficilmente poteva essere un insuccesso commerciale. Secondo quanto riferito direttamente dall’azienda, Xiaomi Mi Band è stato venduto in dieci milioni di unità nell’arco di nove mesi, ha riportato Gizmochina.

Xiaomi Mi Band
Xiaomi Mi Band

Ampliando i dati, la dirigenza ha specificato che 600.000 di questi sono stati spediti a Taiwan tra gennaio e settembre. Parliamo di un dispositivo molto semplice, ma che integra tutte le principali funzioni che ci si aspetta da un fitness tracker, tra cui monitoraggio dei passi e del sonno e ottima autonomia (30 giorni di standby).

La versione Band 1S include anche un rilevatore di battito cardiaco, invece assente nel modello originale.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum