Xiaomi ha appena brevettato un nuovo smartphone avente un design davvero unico; secondo le indiscrezioni emerse in rete, la compagnia cinese ha infatti pubblicato i documenti di un device avente un display flessibile scorrevole. Tale dispositivo sembra essere dotato di uno slider integrato nel pannello flessibile, il quale sembra avvolgere l’intero corpo del telefono.

Xiaomi: il brevetto nel dettaglio

I dispositivi tradizionali a scorrimento hanno solitamente due corpi tenuti insieme da un meccanismo solido, con uno dei due che scorre verso l’alto per rivelare una fotocamera o un altro elemento. Tuttavia, adesso, spunta un nuovo brevetto che illustra un device scorrevole con un solo body ma, all’interno di esso, viene integrato un meccanismo innovativo che permette ad uno schermo secondario di effettuare un movimento di “slider”. Guardando l’immagine fornita nel brevetto, si nota come il pannello di questo particolare gadget copra la parte anteriore e solo 3/4 della porzione posteriore, la quale sembra avvolgere il dispositivo stesso dal basso.

 

Riportiamo che questo brevetto è stato segnalato per la prima volta dal portale di Windows United, pubblicato dal database di IncoPat.

Quando il display flessibile scorre verso il basso per svelare le camere anteriori e gli altri sensori, il display sul retro si solleva verso l’alto. In parole povere, lo schermo è l’unica parte che si muove grazie ad un modulo apposito, il quale dona flessibilità allo schermo stesso e copre la parte anteriore e posteriore.

Questa particolarità contraddistingue il brevetto Xiaomi da tutti gli altri telefoni con slider disponibili sul mercato al momento. Sfortunatamente, i dettagli sono ancora sconosciuti. Non è chiaro se l’azienda cinese stia effettivamente lavorando ad un device del genere o se stia solo brevettando alcune delle sue idee.

Ad ogni modo, uno smartphone avente un display simile sarebbe una bella novità del panorama mobile attuale. Fra portatili dual screen che ruotano o che si aprono “a mo’ di libro” e foldable a conchiglia o in modalità tablet, sembra che stiamo assistendo – lentamente – ad una rivoluzione nel settore. Quali novità ci riserverà il futuro?

Fonte:Incopat