WINDTRE, dopo le fasi di testing, ha lanciato nelle ultime ore la sua rete definitiva in 5G. La notizia era nell’aria e si aspettava solo una nota ufficiale da parte dell’azienda.

WINDTRE: 5G dove?

La Top Quality Network ha finalmente acceso le sue torrette in 5G in ben 38 comuni italiani, anche se, stando a quando dichiarato dal CEO Jeffrey Hedberg entro il 2021 la copertura dovrebbe essere stesa e comprendere un totale di 70 città.

Il 5G è attualmente attivo nelle seguenti città italiane:

Ancona, Arezzo, Avellino, Belluno, Benevento, Bolzano, Brescia, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Foggia, Forlì, Frosinone, Genova, Gorizia, Isernia, Latina, Lecco, Matera, Nuoro, Palermo, Perugia, Pesaro Urbino, Pordenone, Potenza, Ravenna, Sassari, Savona, Siena, Sondrio, Taranto, Torino, Trapani, Trento, Treviso, Verona, Vicenza.

Come funziona?

La nuova copertura WINDTRE è disponibile con la tecnologia DSS – Dynamic Spectrum Sharing – che permette di condividere le frequenze del 4G esistenti. In questo modo, tutti gli utenti che si collegano alla rete di quinta generazione non andranno a “liberare” le torrette in LTE andando a scongiurare malfunzionamenti.

Attualmente, l’unica offerta predisposta per il 5G è l’Unlimited, promozione che offre un bundle di voce e dati illimitato a meno di 30€ al mese. Inoltre, per connettersi alla nuova rete bisognerà anche acquistare uno smartphone che supporti il 5G.

Fonte:Mondo Mobile Web