Kantar ha pubblicato le proprie stime di vendita nel trimestre che si è chiuso a luglio 2015. Stando all’azienda, la posizione di Android è peggiorata e nell’arco dei tre mesi ha perso il 4,1 per cento nei cinque principali mercati europei (Gran Bretagna, Francia, Spagna, Germania e Italia); all’opposto, sia iOS che Windows Phone hanno incrementato la propria percentuale, rispettivamente di 2,5 e 2,4 punti.

Discorso leggermente diverso per il mercato statunitense, dove la posizione dominante di Android, che a luglio 2014 deteneva il 63,9 per cento, si è rafforzata a discapito di iOS. Windows Phone è cresciuto anche negli Stati Uniti, ma gli smartphone legati al sistema operativo di Microsoft rimangono una minoranza rispetto alla concorrenza: 3,8 per cento.

Vendite smartphone di luglio 2015 (dati Kantar)
Vendite smartphone di luglio 2015 (dati Kantar)

I dati cinesi confermano il trend positivo degli iPhone. In un anno, secondo i dati Kantar, iOS è salito di quasi sei punti, tutto a discapito di Android. Windows Phone in Cina è praticamente inesistente con appena l’1,5 per cento dei dispositivi venduti nel trimestre che si è chiuso a luglio 2015.

Parlando nello specifico dell’Italia, Android rimane la scelta preferita con il 72,5 per cento, in calo però dell’1,5 per cento rispetto al 2014. Seppur di poco, migliorano sia iOS che Windows Phone, che rappresentano rispettivamente l’11,7 e il 14,5 per cento degli smartphone venduti nel Bel Paese.