Windows 11 è appena stato avvistato all'interno di un Microsoft Nokia Lumia 950 XL. Sì, ovviamente è un porting realizzato da qualche simpatico fan, però ammettiamo che è divertente leggere ciò.

Windows 11: l'esperimento di un fan

Microsoft ha rilasciato ieri la build per sviluppatori del suo nuovo sistema operativo per PC, consentendo ai programmatori di sperimentare il nuovo s.o. Lasciando da parte i soliti PC, un frizzante utente è andato avanti nel processo, installando Windows 11 su uno smartphone Microsoft Lumia 950 XL vecchio di mezzo decennio, uno dei telefoni preferiti dagli sviluppatori Windows.

Gustave Monce, questo il nome del “pazzo furioso”, ha installato con successo la build di anteprima di Windows 11 sul Lumia 950 XL. Giusto per non dimenticare, sappiate che il telefono è alimentato da un chipset della serie Qualcomm Snapdragon. In un video condiviso dallo sviluppatore, si vede chelo smartphone esegue la versione completa di Windows 11 senza grossi problemi.

Il video mostra inoltre che il telefono è rimasto leggermente in ritardo durante l'apertura di alcune app, ma rispetto al vecchio Windows 10, non ha avuto problemi con l'esecuzione del software di nuova generazione. Ciò mostra la compatibilità dell'ultima skin software di Microsoft e ci permette di capire che molti dispositivi basati su ARM potranno eseguire il nuovo sistema operativo.

A partire da ora, Microsoft ha confermato che il nuovissimo Windows 11 può essere eseguito su computer più recenti, quelli con chipset Intel di ottava generazione e chipset AMD Zen 2 o versioni successive e su dispositivi Qualcomm serie 7 e 8. Supporta anche terminali basati su ARM, inclusi smartphone e altri gadget.

Nelle notizie correlate, gli utenti sono anche riusciti a realizzare il porting di Windows 11 su un Raspberry Pi 4 basato su ARM. Era basato su un processore Broadcom, che era, a sua volta, compatibile con Windows 10.

Fonte:Twitter Gustave Monce