La settimana che si conclude ha visto il debutto ufficiale di Windows 10, con Microsoft che ha chiarito a tutti la portata dello sforzo che sta producendo nello sviluppo del nuovo sistema operativo. Che ci sarà anche in versione mobile: ma che, pare, non potrà essere installato su tutti gli smartphone Windows Phone 8.1 come precedentemente lasciato intendere.

 

Windows 10
Windows 10

Le dichiarazioni di Chris Weber, vicepresidente Microsoft e responsabile delle vendite del Mobile Devices Group, riportate sul blog ufficiale Lumia Conversations chiariscono meglio come avverrà l’aggiornamento. Verrà rilasciato nel corso del 2015 e la sua installazione dovrebbe essere semplice, alla stregua degli aggiornamenti fin qui distribuiti, ma solo "la maggioranza" dei dispositivi Windows Phone 8 e 8.1 potranno unirsi alla schiera dei prodotti Windows 10.

Weber non chiarisce quali siano gli eventuali prodotti esclusi: cita esplicitamente tre device recenti e molto diversi tra di loro, il Lumia 435, il 735 e il 930 (pure in versione Gold), tutti aggiornabili. Ma: "Come in qualsiasi upgrade a una nuova piattaforma, non tutti i telefoni si aggiorneranno o supporteranno tutte le possibili feature di Windows 10, e certe funzioni ed esperienze richiederanno hardware futuro più avanzato". In altre parole ci saranno smartphone Windows 10 in tutto e per tutto, che saranno annunciati prossimamente, e smartphone aggiornati a Windows 10 che cederanno qualcosa.

Chris Weber
Chris Weber

"Non c'è mai stato un momento migliore per comprare un Lumia" dice Weber. Chi non vuole correre rischi, però, dovrebbe forse aspettare per capire meglio quale sarà la lista di dispositivi davvero compatibile pienamente con Windows 10 e quali le eventuali limitazioni (come ad esempio capita con alcuni modelli di Surface RT). Il Mobile World Congress è alle porte, inizierà il 2 marzo a Barcelona, e lì ci potranno essere annunci specifici. Per il nuovo hardware invece ci sarà da attendere un po' di più, probabilmente fino al volgere dell'estate.