Una nota diffusa da Wind ed Ericsson ha annunciato la sigla di un contratto tra le due compagnie per il potenziamento e l’espansione della rete ottica dell’operatore italiano.
Sarà inclusa una soluzione DWDM (Dense Wavelength-Division Multiplexing) per incrementare la capacità trasmissiva dei cavi in fibra esistenti.
La soluzione offerta da Ericsson include inoltre la piattaforma Marconi multihaul per il traffico Broadband.

Paolo Dal Pino, amministratore delegato di Wind Telecomunicazioni ha dichiarato: "La soluzione Ericsson ci permetterà di massimizzare l’infrastruttura esistente per incrementare la nostra offerta di servizi a banda larga e offrire ai nostri clienti una connettività veloce e ad alta affidabilità."
"Questo accordo è frutto della lunga e proficua collaborazione fra Ericsson e Wind e sottolinea la nostra capacità di system integration e fornitura di soluzioni a banda larga innovative e affidabili. L’introduzione della soluzione Ericsson andrà a consolidare la posizione di Wind come leader di mercato con soluzioni "carrier class" e un’offerta di nuovi servizi multimediali all’avanguardia ai propri clienti." è stato il commento di Cesare Avenia, amministratore delegato di Ericsson Italia.