N

aguib Sawiris, ha illustrato le prospettive di Wind per l’Italia, a margine del Business Council Italo-Egiziano di Milano, dichiarando che la compagnia si aspetta grandi risultati specialmente dal settore della telefonia fissa.

"Siamo riusciti a incrementare la nostra quota di mercato, siamo testa a testa con Fastweb, dichiara Sawiris, e quest’anno raggiungeremo un milione di clienti unbundled. Stiamo crescendo del 10-12%, meglio di tutti i concorrenti, continua, ma siamo degli investitori di lungo termine sia nella telefonia mobile sia in quella fissa, un settore quest’ultimo dove c’è molto spazio in quanto l’Italia è in grave ritardo nell’apertura del mercato. L’obiettivo è di consolidarsi come secondo operatore nazionale nel fisso e di raggiungere nei prossimi anni una quota di mercato del 30-40%".