Wind utilizzerà la tecnologia di Nokia per l’accesso a banda ultra larga fissa dei servizi FTTH (fiber-to-the-home) a Bologna e a Torino, che consentirà ai propri clienti di navigare ad oltre 100 Mbps. Wind potrà così fornire una rete in fibra ad alta velocità e di elevata qualità per le esigenze dei clienti consumer e business che utilizzano servizi come streaming video HD, TV 4K e gaming online in tempo reale. In particolare, Nokia metterà in campo un mix di tecnologie di accesso a banda ultra larga, tra cui GPON.

Wind utilizzerà la tecnologia di Nokia
Wind utilizzerà la tecnologia di Nokia

Roberto Bagnoli, Global customer business head per VimpelCom in Nokia ha detto: “Siamo lieti di proseguire la collaborazione di lunga data con Wind con questo progetto Fiber-to-the-home. Come operatore di riferimento in Italia, con oltre 2,2 milioni di clienti connessi a banda larga in aree urbane e non, Wind necessita di una soluzione flessibile per poter far crescere la rete in modo veloce e senza pregiudicare la user experience di elevata qualità che la contraddistingue. Contiamo sul nostro portafoglio di prodotti e soluzioni di riferimento sul mercato e sulla nostra expertise per rispondere ai variegati bisogni di Wind in termini di evoluzione della rete verso il raggiungimento di obiettivi futuri”.

Stefano Takacs, Direttore Network di Wind
ha commentato: "Wind è già presente col servizio FTTH a Milano e, con il potenziamento della sua rete a Bologna e Torino, in collaborazione con Nokia, conferma il proprio impegno ad investire nella crescita dei servizi a banda ultra larga nelle maggiori città italiane, fornendo ai propri clienti una rete ad elevata affidabilità in grado di offrire i migliori servizi internet e TV oggi disponibili sul mercato".

Per conoscere tutte le tariffe telefoniche è possibile utilizzare il servizio Trovatariffa su Telefonino.net, che permette di risparmiare trovando l’offerta più adatta alle proprie esigenze.