L’aggiornamento di WhatsApp per iOS migliora le anteprime dei media e la scomparsa dei messaggi. Il sistema per la messaggistica online di Facebook per device Apple ha iniziato a rilasciare la versione 2.21.71 della sua app con nuove funzionalità degne di nota. Tra queste citiamo la modifica ai messaggi scomparsi e i miglioramenti alla visualizzazione dei contenuti multimediali.

WhatsApp: l’aggiornamento che migliora TUTTO

Quando gli utenti aggiorneranno WhatsApp per iOS con questa nuova versione, potranno vedere un’immagine più grande e un’anteprima video condivisa con amici o gruppi in una chat. Questa funzionalità è simile a quella che Twitter sta testando quando si condivide una singola immagine sulla piattaforma.

In precedenza, quando una persona inviava una foto su WhatsApp, l’immagine appariva quadrata; ora è più grande del solito. Ciò andrà a vantaggio degli utenti che desiderano dare un’occhiata rapidamente ad un’immagine senza la necessità di aprirla.

WhatsApp per iOS

Un’altra modifica introdotta con la versione 2.21.71 è la capacità di tutti i partecipanti di un gruppo di essere in grado di modificare l’impostazione dei messaggi scomparsi per impostazione predefinita. Gli amministratori possono ancora avere il controllo modificando l’impostazione “Modifica informazioni gruppo“.

Con questa funzione, i messaggi scompariranno dopo sette giorni se vengono inviati a una chat in cui è attivata la scomparsa dei messaggi. WhatsApp osserva che i contenuti multimediali e i messaggi non scompariranno dall’esterno della chat o dai dispositivi su cui vengono salvati. Quando un messaggio verrà inoltrato, salvato o aggiunto ai preferiti, non scomparirà. Questa feature è stata introdotta per la prima volta l’anno scorso e ora si espande per tutti gli utenti in una chat di gruppo.

Infine, il sistema di messaggistica di Facebook ha iniziato a testare un modo per migrare la cronologia chat tra iPhone e dispositivi Android. Il mese scorso, l’app ha ricevuto l’autorizzazione dalla Banca centrale brasiliana per consentire i pagamenti all’interno della piattaforma.

Fonte:9to5Mac