WhatsApp con la nuova beta per Android porta con sé la feature che molti stavano aspettando, ossia la possibilità di utilizzare l’app su più dispositivi proprio come succede con altre applicazioni come Telegram. Si tratta di una novità che cambierebbe in larga parte il modo in cui WhatsApp è stato concepito e immaginato fino ad oggi.

WhatsApp: ecco le novità

Con la beta 2.20.196.8 l’app di messaggistica più diffusa è possibile utilizzare il proprio numero di telefono dell’account su più device contemporaneamente senza dover necessariamente tenere acceso lo smartphone come accade ora quando si utilizza WhatsApp Web.

Stando a quanto trapelato dal sito WABetaInfo, la nuova versione dovrebbe funzionare simultaneamente su un massimo di 4 dispositivi registrati. Questa funzione tanto attesa sarebbe però ancora in via di sviluppo da parte dei developer dell’applicazione. Con la feature appena descritta, Whatsapp crea una UI in grado di gestire i device registrati ed aggiungerne di nuovi all’account. Questa funzione permette quindi di avvicinarsi al suo maggior competitor, Telegram.

Un’altra novità che dovrebbe arrivare nelle prossime versioni dell’applicazione più utilizzata per la messaggistica è la modalità di ricerca avanzata. Quest'ultima permetterà di cercare una foto, audio, video, link, una GIF oppure un file che vogliamo recuperare tra le varie conversazioni.

La versione beta 2.20.196.8 di Whatsapp è ancora in fase di rodaggio e dovrebbe uscire in via definitiva nei prossimi mesi – sia per dispositivi iOS che Android – se soddisferà i vari test degli addetti allo sviluppo dell’app definitiva.

Fonte:WA Beta Info