Oggi ci occupiamo di uno smartphone ideato in Spagna e assemblato in Cina. La startup Weimei ha da poco lanciato un nuovo cellulare Android dalle discrete caratteristiche. Ci riferiamo al We Plus, versione riveduta e migliorata del modello “We”, che fu presentato solo qualche mese fa (nel settembre 2015).

Weimei We Plus
Weimei We Plus

Il We Plus può essere dunque considerato il flagship smartphone della giovane azienda spagnola. In una scocca metallica da soli 6,9mm di spessore Weimei è riuscita a condensare un SoC octacore a 64-bit cloccato a 1,3GHz (probabilmente il MediaTek MT6753), 3GB di RAM, 32GB di memoria di massa e una batteria da 3.150 mAh a ricarica rapida.
Per lo schermo di questo device LTE dual-SIM è stato scelto un pannello Super AMOLED da 5,5 pollici – purtroppo con risoluzione di soli 1280×720 (320 DPI) – ma comunque protetto dalla tecnologia Gorilla Glass 3 di Corning. La fotocamera integrata sul retro è dotata di un sensore Samsung da 13 megapixel con apertura focale 2,0, tecnologia PDAF (autofocus basato sul rilevamento della fase) e flash al LED, mentre quella sul fronte ha un CMOS – sempre Samsung – che si ferma però a 5 megapixel.

Weimei We Plus (fronte)
Weimei We Plus (fronte)

Una caratteristica del We Plus che spicca tra i potenziali concorrenti è la porta microUSB di tipo C. Questo connettore – lo ricordiamo – per il momento si trova su pochissimi smartphone, come ad esempio lo Zuk Z1, il Nexus 5X, il Nexus 6P, lo OnePlus 2, il Meizu Pro 5, lo Xiaomi Mi4C o i due Lumia 950 e 950 XL.

Weimei We Plus (USB Type C)
Weimei We Plus (USB Type C)

Le dimensioni del device non sono molto ridotte – dati i 5,5 pollici del display – ma comunque interessanti: 151,9 x 74,6 x 4,1 mm. Cosa strana: il sito ufficiale dichiara uno spessore estremamente basso: 4,1mm, mentre altre fonti danno un più realistico 6,9mm. Il peso è in linea con altri dispositivi di questo tipo: 145 grammi. Da segnalare anche la presenza a bordo di un LED a 3 colori per la segnalazione delle notifiche, doppio microfono per la riduzione del rumore di fondo, slot per schede microSD, Bluetooth 4.0, connettività Wi-Fi a/c/b/g/n (con Wi-Fi Direct), GPS + A-GPS, GLONASS, accelerometro, giroscopio, bussola digitale, sensore di luminosità e di prossimità. Il sistema operativo proprietario a bordo si chiama WeOS ed è basato su Android (probabilmente Lollipop).

Weimei We Plus (retro)
Weimei We Plus (retro)

A dirla tutta, quindi, le caratteristiche con il suo fratello minore sono pochine: la porta USB Type C, lo schermo più grande (5,5 vs. 5 pollici), una batteria un po’ più potente (3,150 vs. 2.600 mAh) e il doppio di memoria a disposizione per app e dati (32 vs. 16 GB).

Weimei WeOS
Weimei WeOS

Due le colorazioni disponibili per il Weimei We Plus: grigio chiaro o grigio piombo. Il prezzo di vendita è stato fissato a 289 euro. Nella confezione di vendita è anche presente un caricabatterie da viaggio da 2 Ampere per la ricarica rapida. L’acquisto può essere effettuato direttamente sul sito del produttore.

Weimei We Plus (colorazioni)
Weimei We Plus (colorazioni)

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum