La recente ricerca condotta dalla società specializzata Strategy Analytics sul grado di soddisfazione dei clienti dei vari gestori mobili europei sembra proprio premiare Vodafone, compagnia telefonica a cui passa il 32 per cento di coloro che abbandonano il proprio gestore utilizzando la Number Portabilty. ‘I clienti Vodafone apprezzano fortamente il suo customer care, la qualità della rete e l’efficacia dei servizi. I clienti di altri operatori sono consapevoli delle differenze fra Vodafone e la propria compagnia telefonica’, ha commentato Phil Kendall, responsabile della divisione Wireless Network Strategies di Strategy Analytics.

A detta di Sara Harris, Senior Industry Analyst ed autrice della relazione, ‘fra i grandi gruppi telefonici, T-Mobile e Tim stanno deludendo ampiamente le aspettative della clientela e a causa di questo si trovano in una situazione precaria. Nonostante queste compagnie telefoniche possano essere valutate in maniera positiva per la qualità dei servizi, è evidente che una percentuale significativa della clientela sia profondamente insoddisfatta delle tariffe e del customer care’.

‘Operatori più piccoli, come E-Plus e Wind, sono ancora più a rischio. Questo dovrebbe dare preziose indicazioni a 3 su quale saranno le prossime sfide. Il 10 per cento di chi abbandona il proprio gestore nel Regno Unito ed il 20 per cento in Italia sarebbe disposto a passare a 3, ma nonostante la politica di marketing improntata sui servizi basati sulla trasmissione dati, questa compagnia telefonica deve attirare i clienti con la convenienza delle tariffe, come qualsiasi nuovo gestore’, dichiara David Kerr, vice presidente della Global Wireless Practice di Strategy Analytics.