Vodafone comincia a prenderci l’abitudine e, dopo aver proposto una medesima iniziativa in occasione del giorno di San Valentino, consentirà a tutti i suoi clienti privati e business di poter navigare liberamente in 4G senza intaccare la soglia dati prevista dal proprio piano tariffario durante il giorno della festa della donna, domani 8 marzo.
L'iniziativa, come si può vedere dall'immagine sottostante, è stata annunciata ufficialmente attraverso il sito web ufficiale dell'azienda, che ha tenuto a precisarne i termini.

Annuncio dell'iniziativa sul sito web Vodafone
Annuncio dell'iniziativa sul sito Web Vodafone

Il tutto si inserisce nel programma We Care, inaugurato dall'operatore telefonico nella logica di rafforzare il rapporto di fiducia con i clienti con iniziative legate alla connettività. In questo caso, si parte dalla mezzanotte del 7 marzo fino alla mezzanotte del giorno successivo, con una soglia di corretto utilizzo pari a 2GB, superata la quale si continua a navigare scendendo però dalla velocità 4G ai 32Kbps.
Si tratta di un'ottima possibilità, soprattutto per gli utenti che magari dispongono di 1GB nel piano dati, e che quindi spesso rischiano di sforare la soglia prima della fine del mese, e in tal senso un giorno senza intaccare il proprio piano dati può fare la differenza.


Vodafone
prosegue dunque con questo genere di iniziative che, facendo un piccolo flashback, erano state già proposte nel 2015, proprio in occasione della festa della donna. Ricordiamo che questa possibilità si attiverà gratuitamente per tutti gli smartphone, tablet e internet key con a bordo una SIM Vodafone, per cui saranno abilitate anche le SIM dati.

Riceverete a mezzanotte del 7 marzo un SMS
che vi informerà che, dal quel momento in poi, navigherete liberamente per le successive 24 ore.

Per conoscere tutte le tariffe telefoniche è possibile utilizzare il servizio Trovatariffa su Telefonino.net, che permette di risparmiare trovando l'offerta più adatta alle proprie esigenze.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum