L'atteso Vivo Y75 5G ha ricevuto la certificazione dall'autorità Bluetooth SIG e, allo stesso tempo, è apparso anche sul sito di benchmarking di Geekbench, con alcune delle sue specifiche chiave. Queste “apparizioni” suggeriscono che il dispositivo cinese potrebbe diventare ufficiale entro la fine di giugno o, al massimo, entro luglio.

Vivo Y75 5G: primi rumor

Un nuovo telefono Vivo, contrassegnato dal numero di modello V2060, è apparso su Bluetooth SG e Geekbench; sebbene il moniker Vivo Y75 5G non è menzionato su entrambi gli elenchi, il nome è stato precedentemente individuato in un database IMEI.

La pagina su Bluetooth SIG mostra che il device supporta la connettività Bluetooth 5.1, mentre Geekbench ha rivelato che è il Vivo Y75 5G sarà da un chip Qualcomm che offre una frequenza di base di 1,80 GHz. Il nome in codice di questo misterioso processore è “holi”, che corrisponde allo Snapdragon 480. Il SoC, stando a ciò che viene indicato su Geekbench, è accoppiato a 8 GB di RAM, mentre il sistema operativo a bordo del terminale cinese è Android 11. Infine, nei test single-core e multi-core di Geekbench, il telefono ha ottenuto rispettivamente 524 e 1754 punti.

Nell'attesa di sapere qualcosa in più sul Vivo Y75 5G, ricordiamo che un'indiscrezione degli ultimi giorni ha raccontato che il colosso cinese presto lancerà l’S10, un telefono medio di gamma che succederà all'attuale Vivo S9, il primo smartphone al mondo che ha debuttato con un SoC MediaTek Dimensity 1100 sotto il cofano. Il terminale, tra le caratteristiche, contempla uno schermo OLED certificato FHD+ HDR10+ da 6,44 pollici.

Fonte:Gizmochina