Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, l’AGCOM, ha approvato il provvedimento di autorizzazione per i servizi di comunicazione integrati fisso – mobile.

Il provvedimento individua le condizioni regolamentari da applicare ai servizi integrati fisso – mobile sia nella modalità proposta da Vodafone (Vodafone Casa) sia nella modalità proposta da Telecom Italia (Unico).

Nella delibera vengono dettagliate le necessarie misure a tutela dell’utenza, in particolare l’obbligo di completa informazione sui prezzi applicati.

Il regolamento sarà operativo trenta giorni dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Ricordiamo che, in autunno, l’AGCOM aveva sospeso l’offerta dell’operatore telefonico Vodafone.