Stati Uniti e Cina istituiscono un gruppo di lavoro sui semiconduttori per occuparsi del controllo delle esportazioni e della sicurezza della catena di approvvigionamento. Stando a quanto si legge in rete, la China Semiconductor Industry Association (CSIA) ha creato un gruppo di lavoro con diverse aziende tecnologiche con sede negli USA per aiutare ad affrontare questioni come “il controllo delle esportazioni e sicurezza della catena di approvvigionamento“.

Cosa fare per risolvere la crisi dei semiconduttori?

Secondo un rapporto dell’SCMP, l’ente ha fatto l’annuncio oggi (11 marzo 2021). Per chi non lo sapesse, CSIA è un’associazione sostenuta dallo stato che comprende 774 aziende cinesi operanti nel settore dei chip. La mossa arriva in mezzo a una carenza globale di semiconduttori che ha avuto un impatto su diversi settori in tutto il mondo. Allo stesso modo, la news arriva pochi giorni dopo le prime speculazioni sulla facilità delle restrizioni commerciali contro le compagnie cinesi basate sui semiconduttori dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden, al fine di aiutare a risolvere il problema della carenza globale di chip.

Inoltre, questo sarebbe anche un aiuto per dette società orientali, che includono giganti della tecnologia come Huawei e la Semiconductor Manufacturing International Corporation (SMIC). Il gruppo di lavoro cerca di promuovere “una più profonda comprensione reciproca e fiducia” tra le industrie dei semiconduttori statunitensi e cinesi e mira a risolvere i problemi attraverso il dialogo e la cooperazione, come da dichiarazione ufficiale della CSIA sul loro sito web.

Simile alla CSIA, la controparte statunitense è la Semiconductor Industry Association o IA, ma questa deve ancora annunciare di annunciare il gruppo di lavoro congiunto o la sua costituzione. All’interno del gruppo , ci saranno dieci esperti di entrambe le parti che condurranno riunioni ogni sei mesi per tenere ambo le parti aggiornate sulle politiche di restrizione tecnologica e commerciali tra Washington DC e Pechino, oltre – ovviamente – ad elaborare proposte politiche.

Fonte:SCMP