I nuovi processi di produzione degli schermi AMOLED sviluppati da Samsung Display negli ultimi anni hanno consentito all’azienda di creare display flessibili alla base del successo di smartphone quali il Samsung Galaxy S7 edge. Che Samsung abbia lanciato una tendenza è ormai quasi assodato, con la corsa degli altri produttori concorrenti alla costruzione di propri prodotti con schermo edge.
Ora sembra che anche Meizu voglia essere della prtita. Infatti, in un'intervista rilasciata dopo la presentazione del Meizu MX6 per parlare dei piani futuri della società, il CEO della società, Bai Yongxiang, ha dichiarato che è nelle intenzioni di Meizu rilasciare in futuro uno smartphone dallo schermo ricurvo.

Meizu Pro 7
Meizu Pro 7

È il dato più suggestivo dell'intervista nel corso della quale Yongxiang ha smentito le voci che suggerivano che la società fosse interessata più ai notebook che alla produzione degli smartphone.
L'ipotesi schermo ricurvo risveglia recenti suggestioni. Una di queste si chiama Meizu Pro 7, device che non ha ancora fatto la sua apparizione ufficiale ma già fa parlare di sé.
Del Pro 7 sono trapelate delle immagini che ci danno un'idea di come sarà il design complessivo del dispositivo: se il prototipo dovesse corrispondere al prodotto finale, sembrerà di essere in presenza di un gemello separato alla nascita del Samsung Galaxy S7 edge.
Da quanto si dice, questo dispositivo sarebbe dotato del processore octa-core Exynos 8890, 4GB o 6GB di RAM e il sensore delle impronte digitali.
Davvero niente male.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum