Una ditta americana, RadioFrame
Networks
, ha sviluppato un nuovo sistema per integrare servizi W-LAN e GSM
in un solo network. Sebbene le W-LAN siano viste spesso dagli operatori mobili
come un pericoloso concorrente, RadioFrame afferma che possono dare un notevole
valore aggiunto ai servizi mobili. Difatti, diversi operatori mobili collaborano
all’operazione, come Orange Ventures e Nextel.

Secondo l’amministratore delegato
di RadioFrame, Jeff Brown, molti utenti business chiedono con sempre maggiore
insistenza una diminuzione dei costi delle chiamate mobili effettuate all’interno
degli edifici delle imprese. Questo sarà possibile con l’implementazione dei
sistemi integrati cellulare/W-LAN. Con la soluzione progettata da RadioFrame,
gli operatori potranno offrire un servizio GSM/W-LAN integrato, per essere utilizzato
all’interno delle aziende, quasi come un centralino autonomo. Sarà possibile
attivare alcuni servizi digitali particolari, espressamente realizzati per le
singole aziende.

Il sistema sarà messo in vendita
a partire dal prossimo anno, ma, già adesso, RadioFrame ha messo in vendita
i primi sistemi integrati basati sull’802.11b per uffici, capaci di trasportare
anche traffico voce, chiamati RadioBlades, nei quali, oltre all’802.11b, viene
supportato anche il sistema digitale mobile iDEN, diffuso in Nord America. Ogni
dispositivo RadioBlades ha una copertura di circa 30 metri.