Nel nostro paese sono molte le persone che ascoltano la radio dal proprio telefono cellulare.
A sostenerlo è il Rapporto Iem della Fondazione Rosselli, dal quale emerge che il 22% degli italiani utilizza il telefonino per ascoltare la radio, molti di più rispetto ai francesi (13%), ai tedeschi (14%) o ai britannici (18%).

Anche le canzoni in formato digitale come gli Mp3 trovano ampio impiego sui telefonini: il 27% degli italiani dichiara di ascoltarli frequentemente, il 5% in più rispetto alla radio. La forbice è invece al 6% nel Regno Unito, al 9% in Francia e addirittura al 13% in Germania.