Secondo quanto riportato in un comunicato ufficiale della compagnia australiana Regional Express (Rex), nei giorni scorsi, sul volo ZL319 operante tra Lismore e Sydney, dopo l’atterraggio, "il telefono cellulare di un passeggero ha iniziato ad emettere una notevole quantità di fumo denso accompagnato da un bagliore rosso".

 

iPhone esploso
iPhone esploso

"In conformità con le procedure di sicurezza standard della società", recita il comunicato, "l'assistente di volo ha effettuato azioni di soccorso e il bagliore si è spento. Tutti i passeggeri e l'equipaggio a bordo sono incolumi". 

 

Quanto accaduto è stato segnalato all'Australian Transport Safety Bureau (ATSB) ed alla Civil Aviation Safety Authority (CASA) per le indagini del caso.

 

"Il cellulare in questione", conclude il comunicato, "sembra essere un iPhone di Apple (vedi foto) ed è stato consegnato all'ATSB per essere analizzato".