Qualcuno potrebbe scambiarlo per un Vertu, ma non lo è. Il nuovo Uhans U300 punta comunque alla stessa clientela sofisticata, a una nicchia di utenti che non si accontenta di avere uno smartphone che assomiglia a decine di altri modelli.

Uhans U300
Uhans U300

Il suffisso “U” nel suo nome indica l’unicità e si vede: scocca in titanio, display di vetro zaffiro e retro coperto da pellame italiano. Per il design dalle sofisticate ambizioni Uhans ha preferito affidarsi alle mani di ex designer Mercedes-Benz.

Uhans U300
Uhans U300

Lo Uhans U300 segue i modelli U200 e U100 e ne è in un certo senso l’evoluzione, anche dal punto di vista hardware. Al suo interno troviamo infatti un processore MediaTek modello MT6750T (8 core + GPU T860 MP2), 4GB di RAM, storage da 32GB, fotocamera posteriore da 13 megapixel con doppio LED per il flash, sensore il rilevamento delle impronte digitali by Goodix, chip per l’elaborazione dell’audio prodotto da NXP e una notevolissima batteria da 4.750mAh – accompagnata dalla tecnologia per la ricarica rapida in grado di erogare energia a 5V/2A. Inoltre, può vantare la certificazione IP65 grazie alla sua resistenza ad acqua e polvere.
Il sistema operativo che gestisce lo smartphone è ovviamente Android, purtroppo ancora in versione 6.0 Marshmallow