Secondo quanto riportato dal Telegraph, il Chief Operating Officer di Twitter Ali Rowghani starebbe valutando l’ipotesi di acquisire Spotify e Pandora, due delle principali realtà mondiali che offrono musica in streaming on demand.

Recentemente, Twitter aveva cercato di acquistare SoundCloud, valutato 700 milioni di dollari, rinunciandovi poco dopo a causa di divergenze in merito alla profittabilità della pubblicità nel settore audio.

Spotify e Pandora
Pandora

Il tentativo di rientrare nel mondo dei servizi musicali da parte di Twitter viene dopo il fallimento dell’app per iPhone Twitter #music, ritirata nel mese di marzo per mancanza di iscritti.

Poche settimane fa, Apple ha perfezionato l’acquisizione di Beats Audio per 3 miliardi di dollari, e sembra che la strategia attuata da Twitter voglia contrastare la scalata di Cupertino nel settore della musica in streaming portando con sé i 10 milioni di iscritti paganti di Spotify e i 200 milioni di utenti della web radio Pandora, attualmente attiva solamente negli Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda e valutata circa 5 miliardi di dollari.

Spotify e Pandora
Spotify