Tp-Link è un brand di notevole rilievo nel mercato del networking ma, nonostante questa posizione di leadership, ha deciso di lanciarsi anche nel segmento dei dispositivi mobili, presentando a sorpresa tre modelli di smartphone e creando un nuovo brand chiamato Neffos.

I tre smartphone coprono le varie fasce di mercato, partendo dalla fascia bassa con il C5L, che vanta una CPU Quad-Core Snapdragon 210 coadiuvata da 1GB di RAM, display da 4,5 pollici con risoluzione 854×480, 8GB di memoria interna espandibile tramite micro-SD, fotocamera posteriore da 8 megapixel e batteria da 2.000 mAh.
Si passa poi al C5, che di fatto va a coprire la fascia media del mercato, con una CPU Quad-Core Mediatek MT6735 coadiuvata da 2GB di RAM, display da 5 pollici HD, 16GB di memoria interna espandibile tramite micro-SD, fotocamera posteriore da 8 megapixel e batteria da 2.200 mAh.
Infine, la fascia alta del mercato viene coperta dal C5 Max, basato su una CPU Octa-Core Mediatek MT6753 coadiuvata da 2GB di RAM, display da 5,5 pollici Full-HD, 16GB di memoria interna espandibile tramite micro-SD, fotocamera posteriore da 13 megapixel e batteria da 3.045 mAh.

La nuova linea di smartphone Tp-Link
La nuova linea di smartphone Tp-Link

Tutti e tre i modelli arriveranno sul mercato con a bordo Android 5.1 Lollipop e il supporto Dual-Sim in 4G, una caratteristica questa che potrebbe in qualche modo rappresentare il cavallo di battaglia dei nuovi smartphone.
Una scelta, questa di Tp-Link di entrare nel mercato dei dispositivi mobili, sicuramente molto coraggiosa da parte di un’azienda che ha costruito la propria fortuna in un settore totalmente differente.
In ogni caso, come sempre, sarà il mercato a decretarne il successo o meno e, da questo punto di vista, questi prodotti dovrebbero essere disponibili all'acquisto a partire dalla fine del Q1 2016.