A molti utenti TIM in questi giorni è arrivato l’avviso, tramite SMS, di un futuro cambio di piano che avverrà in maniera automatica: dal 18 giugno il loro piano base farà parte di TIM Prime Go. TIM Prime Go, al costo di 49 centesimi a settimana (che andranno a sommarsi al piano base sottoscritto dall'utente) darà diritto ad «andare al cinema ogni settimana in 2 al prezzo di 1, guardare il calciomercato e il campionato con la App di Serie A TIM, chiamare e inviare SMS senza limiti verso un numero TIM preferito ed avere un premio certo ad ogni ricarica», come recita la pagina Web dedicata.

L'SMS con cui TIM avvisa della variazione
L'SMS con cui TIM avvisa della variazione

L'attivazione automatica ha creato un po' di malumore negli utenti e alcune associazioni dei consumatori si sono rivolte all'AGCOM.
Anche sul Forum di Telefonino.net, come sempre focalizzato sulle problematiche del mondo mobile, l'argomento è diventato subito Trend Topic: nel flusso della discussione possiamo trovare tanti consigli utili ad affrontare al meglio questa nuova feature o, volendo, come disattivarla.
Ma anche TIM spiega sulla sua pagina come disattivare l'opzione: «In qualsiasi momento puoi scegliere di passare gratuitamente ad un altro piano tariffario base che non prevede i 49 centesimi a settimana e gli esclusivi vantaggi PRIME go. Se decidi di cambiare piano tariffario non verranno in alcun modo modificate le offerte con SMS, minuti e Giga inclusi, eventualmente attive sulla tua linea. Per cambiare piano tariffario chiama il 409162».

Ricordiamo che per conoscere tutte le tariffe telefoniche è possibile utilizzare il servizio Trovatariffa su Telefonino.net, che permette di risparmiare trovando l'offerta più adatta alle proprie esigenze.