Si amplia l’offerta World-in-Touch
di Tim, che permette di avere in noleggio un terminale telefonico per quei paesi
dove non è supportato il GSM 900/1800. Finora l’offerta era limitata a USA,
Canada e Cuba, dove esistono reti GSM 1900. Qui Tim forniva dei pacchetti con
cellulare adatto, che può essere utilizzato con la propria SIM Card.

Il servizio adesso raggiunge anche
Brasile e Cuba, dove, però, non esistono reti GSM. Il servizio consisterà proprio
nel fornire, a chiunque e non solo ai clienti Tim, un terminale, alcuni accessori
ed il nuovo numero telefonico. Il pagamento del servizio avviene tramite carta
di credito. L’accordo è stato possibile attraverso due operatori locali, Cubacel,
per Cuba, che ha una rete AMPS analogica e D-AMPS digitale e Cellular Travel
Brazil per il Brasile, sempre su reti AMPS. La consegna del kit avverrà negli
aeroporti principali dei due paesi oppure presso l’albergo prescelto dal cliente.
A breve il medesimo servizio sarà attivato anche in Giappone e Corea del Sud.